Si parte con il voto elettronico nelle elezioni politiche.

Si parte con il voto elettronico nelle elezioni politiche.

di Tedesco Vincenzo

Versione PDF del documento

Finalmente si svecchia il meccanismo elettorale di votazione per le prossime elezioni politiche. Ci si trova di fronte ad una decisa spinta verso la futura introduzione del voto elettronico; infatti pochi giorni fa il governo ha emanato un decreto legge che estende sul 25% dei seggi elettorali l?adozione del c.d. voto elettronico.

??????????????? E? evidente che non ci troviamo nella sperimentazione limitata a qualche sezione elettorale campione ma emerge la volont? in un futuro non troppo lontano di utilizzare questo meccanismo. Le sezioni coinvolte saranno 15.000 che corrispondono a quasi 10 milioni di voti e riguarderanno 5 regioni italiane.

L?estensione di questo meccanismo era stata preceduta per ricordare solo gli esempi pi? recenti, dalla sperimentazione in occasione delle elezioni europee del 2004 che aveva coinvolto 1500 sezioni sparse in una cinquantina di citt? e in occasione delle recenti elezioni regionali in Liguria dove le sezioni interessate erano 1800.

??????????????? E? importante notare inoltre che in questo modo viene anche riconosciuta dignit? allo scrutinio elettronico e alla trasmissione diretta dei risultati dalle Corti d?Appello alla Camera e Al Senato. Il sistema ? semplice:soltanto nei casi in cui ci siano incongruenze tra lo scrutinio elettronico e quello telematico, in questo caso prevarr? il risultato espresso in? forma cartacea, diversamente in caso di perfetta corrispondenza i dati telematici saranno subito inviati alle Corti d?Appello. In concreto ci troviamo di fronte all?utilizzo di supporti telematici sia per le fasi di scrutinio, espressione di voto e conteggio sia per le fasi della trasmissione, aggregazione dei risultati elettorali per ciascun ufficio di sezione.

??????????????? Tutto ci? viene adottato sempre nel rispetto dei principi costituzionali della segretezza e della integrit? della manifestazione di voto anche perch? accanto al meccanismo elettronico di votazione si sperimenter? anche un sistema che consente di abbreviare le fasi del processo di proclamazione e convalida degli atti che possa quindi andare nella direzione della speditezza dell?azione amministrativa.

??????????????? Il sistema elettronico prescelto dovrebbe essere quello delle c.d. postazioni aperte con il meccanismo del touch-screen cio? l?elettore mediante il tocco dello schermo pu? scegliere le sue preferenze dopo ovviamente essersi identificato.

Sulle pagine di questa rivista abbiamo pi? volte sottolineato la necessit? di pervenire al pi? presto all?adozione di questo meccanismo che consentirebbe di definire seggi elettorali permanenti utilizzabili per qualsiasi tipo di elezione e che quindi realizzerebbero a parte l?evidente risparmio di tempo nelle operazioni di scrutinio la certezza di avere in tempo reale tutti i risultati con maggiore efficienza per la macchina amministrativa.

??????????????? Il provvedimento varato dal governo istituisce la figura dell?operatore informatico che si affianca nell?ambito dell?Ufficio elettorale di sezione che supporter? tutte le operazioni connesse. Verr? inoltre costituito un Centro Nazionale Operativo presso il Ministero dell?Innovazione che elaborer? dati, analisi e altre informazioni subito resi disponibili alle postazioni allestite presso il Ministero dell?Interno.

In pratica ci troviamo di fronte alla spinta decisa verso l?informatizzazione delle operazioni di scrutinio e per rendere un?idea del meccanismo alleghiamo la brochure di presentazione in occasione delle elezioni regionali in Liguria dello scorso anno.

?

????????????????????????????????????????????????????????????????????????????? Dott. Vincenzo Tedesco

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it