Privacy, l’evento formativo accreditato

Redazione 12/03/18
Scarica PDF Stampa
Si svolgerà mercoledì 14 marzo prossimo, dalle ore 15,30 alle ore 17,30, la videoconferenza dedicata alle novità in materia di privacy.

Quali sono gli adempimenti a cui sono tenuti i professionisti?

Per essere preparato all’imminente scadenza del 25 maggio 2018, partecipa al webinar.

Per iscriverti, clicca qui

Ti consigliamo inoltre

La tutela della privacy in ambito sanitario

L’opera mira a fornire agli operatori del settore sanitario, pubblico e privato, gli strumenti per comprendere in modo chiaro e semplice la copiosa normativa relativa al trattamento dei dati sanitari, in modo che gli stessi possano adempiere con tranquillità agli obblighi su di loro gravanti, volti alla cura e alla protezione dei dati personali dei loro assistiti. In particolare, l’Autore, dopo aver illustrato le caratteristiche principali dei dati sanitari, necessarie per poter individuare quali informazioni rientrano in detta categoria, si dedica all’esame di tutte le disposizioni che incidono sul loro trattamento: dal codice privacy fino al GDPR, passando per le linee guida adottate dal Garante nel corso degli anni in tema di dossier sanitario, siti web dedicati alla salute, referti on-line, indagini di customer satisfaction nonché per la normativa in tema di fascicolo sanitario elettronico. Il trattamento dei dati in ambito sanitario, in considerazione della delicatezza delle informazioni che riguardano lo stato di salute degli interessati, è sempre stato estremamente pericoloso. L’opera si rende ancor più utile oggi, in un mondo in cui anche nell’ambito sanitario i dati personali assumono un’importanza fondamentale e vengono trattati attraverso diversi strumenti tecnologici ed elettronici, rientrando la protezione di tali dati tra i principali adempimenti che i professionisti e le strutture sanitarie debbono curare per poter fornire le proprie prestazioni senza preoccupazioni di incorrere in responsabilità.Pier Paolo Muià Si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Firenze. Esercita la professione di avvocato tra Firenze, Prato e Pistoia, occupandosi in particolare di responsabilità medica, diritto di internet, privacy e IP. È autore di numerose pubblicazioni sulle principali riviste giuridiche nazionali e collabora stabilmente con il portale giuridico Diritto.it. È stato relatore in diversi convegni, anche per ordini professionali medici.

Pier Paolo Muià | 2018

20.00 €  19.00 €


Per partecipare all’evento, è sufficiente un computer, collegato a Internet, con casse o cuffie. La conferenza è “interattiva”, permette cioè agli utenti di intervenire (se lo vogliono) in diretta e confrontarsi con il relatore, attraverso quesiti o scambi di opinioni. Solo se si desidera intervenire vocalmente in diretta, per confrontarsi con il relatore, è necessaria una semplice cuffia audio con microfono.
Ci si potrà in ogni caso confrontare con il relatore attraverso messaggi scritti, in tempo reale!

Per quanto riguarda gli iscirtti ODCEC, è possibile maturare i crediti formativi secondo la procedura, vale a dire rispondendo ai test di attenzione durante l’evento e al questionario valutativo finale.

Redazione