Presentazione del volume di elena fiore: procedure di polizia amministrativa

Presentazione del volume di elena fiore: procedure di polizia amministrativa

Fontana Giovanni

Versione PDF del documento

***

TITOLO: PROCEDURE DI POLIZIA AMMINISTRATIVA

AUTORE: ELENA FIORE

EDITORE: MAGGIOLI EDITORE RIMINI

EDIZIONE: II – 2005

DIMENSIONI: 17X24X3,2

PAGINE: 655

CODICE: ISBN 88.387.2825.9

PREZZO DI COPERTINA: EURO 45,00

PARTI PRINCIPALI:

T.U.L.P.S. E RELATIVA DISCIPLINA SANZIONATORIA

ATTIVITA’ DISCIPLINATE DAL T.U.L.P.S.

?

CONTENUTO:

Chi scrive "per mestiere", ha certamente una marcia in pi? nel campo della manualistica: in ogni campo.

Certamente, le argomentazioni dello studioso del diritto sono interessanti, se non affascinanti: ma spesso, lasciano o suscitano dubbi che solo chi ? avvezzo ad applicare il diritto riesce a dirimere.

Nel caso di specie, il Comandante Elena Fiore, nell’ambito della fortunata collana di Maggioli "Strumenti per le forze di polizia", riesce ancora una volta a proporre un manuale operativo per la vigilanza delle attivit? disciplinate dal T.U.L.P.S. di indubbio valore pratico.

Questa nuova edizione, aggiornata alla finanziaria 2005, ancora una volta, ripropone il tema della riflessione professionale sulle innumerevoli norme che hanno modificato nel tempo il T.U.L.P.S. Ancora una volta, introduce in un percorso di studio e di applicazione delle regole del diritto, tramite il sistematico ricorso a schemi a blocchi, esempi pratici, osservazioni e modulistica.

Qui non ci troviamo dinanzi ad un testo studiato al tavolino; piuttosto, ci troviamo dinanzi ad un volume dedicato a chi non ha troppo tempo da stare al tavolino e che si trova impegnato ogni giorno nel difficile compito di controllare le attivit? soggette alla disciplina di quel Regio Decreto del ’31 che ha fatto parte della storia commerciale del Regno d’Italia, come della Repubblica Italiana.

Un testo di "antica" legislazione, che resiste al tempo anche se, giorno per giorno, subisce l’inevitabile legge della vita: quello della prevedibile e definitiva cessazione dal mondo del diritto.

Ma una legge che ancora oggi ? capace di regolamentare attivit? importanti quali gli esercizi pubblici, i pubblici spettacoli, la vendita delle armi, i giocattoli pirici ed i fuochi artificiali; le luminare religiose e civili; l’accensione dei fuochi; il commercio delle cose antiche, usate e preziose; le agenzie di affari; le manifestazioni di sorte locale ed altre attivit? gi? disciplinate dal T.U.L.P.S. ed oggi soggette ad altra disciplina (noleggio veicoli e di autorimessa; ascensoi e montacarichi; portieri e custodi; affittacamere; arti tipografiche e fotografiche; facchinaggio; mestieri ambulanti; interpreti; ecc.).

Chiss?, quanti di noi, scorrendo questo elenco, hanno riflettuto sulla circostanza che alcune di queste attivit? sono oggi controllate pi? per consuetudine che non per "attitudine".

Se la consuetudine a svolgere determinati controlli e ad operar certe verifiche -?anche mediante strumenti di regolamentazione locale non sempre consoni al caso osservato -?consente comunque di prevenire gli abusi o certi tipi di abusi, solo l’attitudine al controllo e quindi la conoscenza del c.d. oggetto del contendere, pu? evitare di commettere degli errori, talvolta anche gravi.

Da qui l’intenzione dell’autrice?di fornire un percorso operativo seguendo il quale ? possibile affrontare, con un buon grado di professionalit?, ogni questione riconducibile alla disciplina del T.U.L.P.S. e del relativo regolamento.

Ed a chiusura di questo percorso, un sunto delle innumerevoli domande alla quale ? abituata a rispondere giornalmente e che qui intende invece rispondere in blocco.

?

Giovanni Fontana

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it