Aperto il bando per la pratica forense presso l'Inps Trentino Alto Adige

Pratica forense presso l’Inps Trentino Alto Adige, bando aperto

Redazione

Versione PDF del documento

L’Istituto Nazionale Previdenza Sociale – Inps, indice periodicamente dei concorsi pubblici per praticanti avvocati, per permettere loro di svolgere un periodo di praticantato presso l’Avvocatura centrale dell’Ente o presso gli Uffici territoriali presenti in tutta Italia.

Potrebbe interessarti anche Pratica forense presso l’Avvocatura Inps

E’ attualmente aperto (con scadenza il 10 maggio 2018) un nuovo bando per l’ammissione di due praticanti presso gli Uffici legali dell’Istituto, presenti nella Regione Trentino Alto Adige.

Il bando specifica che presso le Avvocature territoriali Inps può essere compiuta la pratica forense per l’ammissione all’esame di stato e per l’esercizio della professione d’avvocato, analogamente a quanto avviene per l’Avvocatura dello Stato e per gli Uffici legali degli Enti pubblici.

Detta pratica si articola essenzialmente nei seguenti due profili:

  • formazione teorico – pratica mediante affiancamento ad un Avvocato dell’Inps e partecipazione alla stesura di atti e pareri, nonché lo svolgimento di ricerche di dottrina e giurisprudenza;
  • partecipazione alle udienze giudiziali in affiancamento agli Avvocati dell’Inps.

La stessa, inoltre, non dà alcun titolo per l’accesso ai ruoli dell’Avvocatura dell’Istituto, né fa sorgere diritti ed interessi di natura giuridico – economica, fatta eccezione per il riconoscimento di un rimborso mensile pari ad euro 450,00 per l’attività svolta, previa attestazione di regolare ed effettivo svolgimento della pratica durante il mese di riferimento.

Requisiti di ammissione

Per lo svolgimento del praticantato presso l’Inps Trentino Alto Adige, il richiedente deve avere i seguenti requisiti (che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda):

  • essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell’Unione europea, ovvero, cittadino di uno Stato non appartenente all’Ue, in possesso dei requisiti di cui all’art. 17 comma 2 Legge n. 247/2012;
  • essere in possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione nel Registro del praticanti avvocati presso il Tribunale del territorio nel cui circondario si trova l’Ufficio legale dell’Inps di cui al bando;
  • se già iscritto nel Registro speciale dei praticanti presso il Consiglio dell’Ordine, non avere un’anzianità di iscrizione superiore a 3 mesi.

La domanda

La domanda di ammissione al praticantato deve essere redatta compilando in stampatello il modulo in allegato al bando, con sottoscrizione autografa leggibile del candidato. La stessa può essere poi scannerizzata in formato pdf ed inviata tramite Pec, dal 10 aprile 2018 al 10 maggio 2018, alla Direzione Regionale Inps Trentino Alto Adige, all’indirizzo: direzione.regionale.trentinoaltoadige@postacert.inps.gov.it.

Alla domanda devono essere allegati, pena l’irricevibilità della stessa, un documento valido di riconoscimento ed il curriculum vitae del candidato redatto in formato europeo (sempre in pdf).

In alternativa all’invio tramite Pec, la medesima domanda di ammissione, corredata degli allegati suindicati, può essere spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento (o consegnata a mano presso la sede), sempre dal 10 aprile 2018 al 10 maggio 2018, al seguente indirizzo: Inps – Direzione regionale Trentino Alto Adige, Via Antonio Rosmini, 40 – 38100 – Trento. In tal caso, sulla busta della raccomandata va indicata la dicitura: “domanda per l’ammissione alla pratica forense presso l’Avvocatura Inps”.

La graduatoria

Un’apposita Commissione verificherà poi l’ammissibilità delle domande, procedendo a redigere le graduatorie in riferimento ai posti disponibili, attribuendo a ciascun candidato un punteggio calcolato in base al voto di laurea, a cui va a sommarsi la media dei voti riportati nelle seguenti materie: diritto civile, procedura civile, diritto amministrativo, diritto penale, procedura penale, diritto del lavoro. Le graduatorie così formate ed approvate con provvedimento del Direttore regionale, per ciascun Ufficio territoriale compreso il presente,  saranno pubblicate nel sito istituzionale dell’Ente previdenziale.

Consulta la sezione dedicata alla pratica d’Avvocato!

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it