Pratica forense presso Avvocatura Inps: i nuovi bandi

Pratica forense presso l’Avvocatura Inps

di Redazione

Versione PDF del documento

pratica forense presso Inps

Inps: avviata la procedura per la pratica presso l’Avvocatura dell’Istituto

Sono stati pubblicati i bandi per effettuare la pratica professionale presso l’Inps, sia all’interno degli studi legali territoriali, che presso lo studio legale della sede centrale a Roma. Sul sito del Portale, è possibile scaricare i relativi bandi (regionali e centrale) sono scaricabili dall’apposita sezione, consultabile a questa pagina. Ciascun bando indica i posti messi a disposizione nel singolo studio legale ed è stato firmato dai competenti Dirigenti, in modalità telematica.

La domanda può essere trasmessa unicamente mediante la procedura telematica, entro le ore 14 del prossimo 11 dicembre e alla stessa dovrà essere allegato un curriculum vitae in formato europeo.

Le diverse graduatorie verranno pubblicate nella sezione del Portale dell’Inps sopra indicata, da cui è possibile accedere al sistema di compilazione della domanda.

Per richiedere informazioni sulle procedure, le prove selettive nonché lo svolgimento della pratica, è possibile utilizzare i recapiti indicati sul singolo bando regionale.

I requisiti per presentare domanda e accedere al periodo di pratica

I candidati devono posseder, al momento della scadenza del termine di presentazione della domanda, i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea ovvero essere cittadino di uno Stato non appartenente all’U.E. in possesso dei requisiti previsti dall’art. 17, comma 2 della L. 247/2012;
  • possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione nel registro dei praticanti Avvocati dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati presso il Tribunale del circondario in cui si trova l’Ufficio legale dell’Inps, per il quale viene presentata domanda di pratica;
  • nel caso di iscritto nel registro speciale dei praticanti presso il Consiglio dell’Ordine, si richiede un’anzianità di iscrizione superiore a tre mesi.

Il possesso dei requisiti sarà verificato per ciascun candidato dalle Direzioni regionali; inoltre, un’apposita Commissione verificherà l’idoneità dei candidati allo svolgimento della pratica forense.

 Consulta la sezione dedicata alla pratica d’Avvocato!

 

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it