Pin semplificato Inps per richiedere il bonus di 600 euro

Pin semplificato Inps per richiedere il bonus di 600 euro

di Redazione

Versione PDF del documento

Pin Inps semplificato per le domande del bonus di 600 euro e per il bonus baby sitter: arrivano le istruzioni per richiedere le credenziali necessarie per accedere ai servizi online.

Con il messaggio n. 1381 del 26 marzo 2020 l’Inps fornisce le regole da seguire per richiedere il Pin. Come anticipato dal Presidente Tridico, si snellisce la procedura per poter ottenere le credenziali necessarie per accedere ai bonus introdotti dal Decreto Cura Italia.

Basterà la prima parte del Pin Inps ricevuto tramite sms o email per poter fare domanda.

L’accesso ai servizi online Inps predisposti per le domande relative al bonus di 600 euro, al bonus baby sitter e alle altre misure di sostegno a famiglie, lavoratori ed imprese introdotte per l’emergenza coronavirus potrà avvenire con:

  • Pin dispositivo rilasciato dall’Inps (per alcune attività semplici di consultazione o gestione è sufficiente un Pin ordinario);
  • SPID di livello 2 o superiore;
  • Carta di Identità Elettronica 3.0 (CIE);
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Chi non ne fosse in possesso potrà richiedere il Pin Inps con la nuova procedura semplificata. Vediamo come fare e quali sono le novità contenute nel messaggio appena diramato.

Come si calcola?

 

 

Si legga anche:”Bonus 600 euro per i lavoratori: come richiederlo?”

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!