Operazioni IVA, entro il 31 gennaio le comunicazioni all’Entrate

di Redazione

Lilla Laperuta

Nel comunicato stampa del 7 novembre 2013, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che avranno tempo sino al 31 gennaio 2014 gli operatori economici che devono comunicare le operazioni rilevanti ai fini IVA relative all’anno 2012. È stato, infatti, così prorogato il termine del 12 novembre 2013 per i soggetti mensili e del 21 novembre per gli altri soggetti in virtù del fatto che il canale Entrate rimarrà aperto fino al 31 gennaio 2014.

Analoga possibilità per gli operatori finanziari, che potranno inviare i dati relativi a saldi e movimentazioni dei rapporti finanziari tramite il SID (Sistema di Interscambio Dati) fino al 31 gennaio 2014. Ancora, con Provvedimento 7 novembre 2013, l’Agenzia delle Entrate ha previsto, in favore degli operatori finanziari, la proroga al 31 gennaio 2014 per comunicare le operazioni di importo pari o superiore a 3.600 euro rilevanti ai fini IVA effettuate con POS (prima il termine era fissata al 12 novembre 2013).

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it