Nucleare, quale ruolo per le regioni nelle scelte di politica energetica

di Redazione

Riportiamo di seguito un abstract dell'articolo, che può essere letto integralmente su Leggi Oggi a questo indirizzo

La Corte costituzionale torna a parlare del ruolo delle regioni nelle scelte di politica energetica nazionale. Dopo la sentenza n. 33 del 2011 – che sancisce l’obbligatorietà dell’acquisizione del parere della regione interessata dalla costruzione dell’impianto nucleare – la Corte ritorna sull’argomento con la decisione n. 165 del 12 maggio 2011, sancendo il principio secondo cui “se c’è il dissenso della Regione, il Governo deve avviare reiterate trattative volte a superare le divergenze”.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!