Legge 104 ed esenzione dal bollo auto

Legge 104 ed esenzione dal bollo auto

di Redazione

Riportiamo di seguito un abstract dell'articolo, che può essere letto integralmente su Leggi Oggi a questo indirizzo

Versione PDF del documento

Cerchi un avvocato? Confronta subito i preventivi dei nostri migliori esperti. È gratis!
Con la legge 104 i cittadini disabili e invalidi possono essere esenti dal pagamento del bollo auto. Però l’agevolazione non è consentita a tutti i portatori di handicap ma solo alcune categorie di disabili gravi e a chi si occupa di loro. La richiesta dell’esenzione del bollo, varia da Regione a Regione.
Vediamo nel dettaglio cosa fare per ottenere la suddetta agevolazione.
Approfondisci e vai alla speciale su LEGGE 104: AGEVOLAZIONI E PERMESSI, LA GUIDA
Quali soggetti possono ottenere l’esenzione dal bollo auto
L’esenzione dal bollo auto è destinata a soggetti con disabilità permanente che quindi presentano:

patologie che riducono le capacità motorie in maniera permanente;
grave limitazioni della capacità di deambulazione;
disabilità per la quale è stata riconosciuta l’indennità di accompagnamento;
cecità o sordità.

Una volta ottenuta l’esenzione non è necessario rinnovarla.
Per altre informazioni sulla Legge 104 nel seguente volume:

Applicare la legge 104/1992
Marta Bregolato, 2015, Maggioli Editore
Questa nuovissima Guida pratica sull’applicazione della Legge n. 104/92 – Legge-quadro dedicata interamente alle persone affette da handicap (diritti per l’integrazione sociale, per assicurarne l’assistenza e la tutela e per…

28,00 € 25,20 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

I veicoli per i quali è prevista l’esenzione dal bollo
L’esenzione dal bollo non è prevista per tutte le auto, ma si applica solo ad alcune categorie, ovviamente è necessario che il veicolo sia abitualmente condotto dal soggetto disabile o da un suo accompagnatore. Inoltre l’auto deve essere intestata al soggette in questione o ad un familiare che lo ha in carico.
I veicoli possono essere nuovi o usati con cilindrata fino a 2000 cc (con motore a benzina) e fino a 2800 cc (con motore diesel).
Se si cambia auto?
La legge 104 prevede che l’esenzione dal bollo sia solo per un solo veicolo, se il soggetto in questione ne possiede un altro ne dovrà scegliere uno.
Se sostituirà l’auto il vecchio veicolo sarà cancellato dal Pubblico Registro Automobilistico e verrà inserito il nuovo.
Come richiedere l’esenzione dal bollo
La modalità per presentare la domanda di esenzione dal bollo auto varia dalla Regione di residenza.  Insieme alla richiesta è necessario presentare la documentazione medica che attesta l’invalidità all’ufficio tributi.
Nelle Regioni dove non è presente un ufficio tributi si fa riferimento all’Agenzia delle Entrate.

Potrebbe interessarti anche: Legge 104: come e quando utilizzare i permessi. Le novità

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!