La giurisprudenza amministrativa ha già avuto modo di affermare, con orientamento condivisibile, che «tale disposizione (ESCUSSIONE DELLA CAUZIONE PROVVISORIA A NORMA DELL’ARTICOLO 48 DEL CODICE DEI CONTRATTI) vada interpretata secondo un criterio logico


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it