La CTR di Lecce conferma l'annullamento dell'avviso di accertamento basato su presunte false fatturazioni

La CTR di Lecce conferma l’annullamento dell’avviso di accertamento basato su presunte false fatturazioni

Maurizio Villani

Qui la sentenza: Commissione Tributaria Regionale di Lecce - sentenza n. 2267-2016

Versione PDF del documento

La sentenza della CTR di Lecce n. 2267/2016 ha rigettato l’appello dell’Ufficio ed ha confermato l’annullamento dell’avviso di accertamento che si basava su presunte false fatturazioni.

Il cliente, invece, ha dimostrato la sua innocenza sia in sede penale sia in sede tributaria ed i giudici di appello hanno accolto totalmente le tesi difensive dell’Avv. Maurizio Villani sull’influenza del giudicato penale in sede tributaria nonché sul materiale probatorio acquisito agli atti ai sensi dell’art. 116 c.p.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it