Il nuovo processo civile

Il nuovo processo civile

recensione libro

Versione PDF del documento

Autore: Claudio Cecchella

Editrice: Ed. Il Sole 24 ORE

Anno edizione:2009

Prezzo: 26 euro

 

Aumento della competenza dei giudici di pace; nuovi limiti al ricorso in cassazione; ammissibilità della testimonianza in forma scritta; cancellazione del rito societario; un calendario per il processo. Inoltre: rafforzamento dell’esecutività delle sentenze, un nuovo procedimento sommario di cognizione, deleghe per lo sfoltimento dei riti e rilancio della conciliazione.
Con la legge 18 giugno 2009, n. 69 (G.U. n. 140 del 19 giugno 2009, s.o. n. 95/L), in vigore dal successivo 4 luglio, recante “Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile” sono state approvate le nuove norme che ridisegnano il codice di rito.
Il presente volume della collana “Guida alla riforma del processo civile” offre una panoramica coordinata, sintetica e ragionata degli interventi di riforma e degli istituti coinvolti alla luce anche del ‘doppio binario’ che si configura per quelle discipline che vedranno applicarsi ancora il vecchio rito (per esempio quello societario ,ora abrogato).
Per offrire ai lettori una immediata percezione – anche grafica – dei cambiamenti normativi, l’opera propone nel dodicesimo capitolo la comparazione tra vecchia e nuova disciplina servendosi del testo a fronte dell’articolato del Codice di procedura civile, delle Disposizioni di attuazione, del Codice civile e di tutti i provvedimenti interessanti dalla legge n. 69/2009. In Appendice, inoltre, è riportata la legge di riforma, in modo da completare e facilitare l’opera di interpretazione dell’operatore e dello studioso.
 
 
Versione short
Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale della legge n. 69/2009 ha preso forma il nuovo processo civile. Nuove competenze dei giudici di pace, procedimento sommario di cognizione, misure per colpire le condotte dilatorie, abolizione del rito societario, filtri per il ricorso in cassazione, testimonianza in forma scritta: il volume di Claudio Cecchella, il primo ad offrire un organico commento alla riforma, analizza il nuovo processo civile attraverso l’analisi dei nuovi istituti e in più offre una pratica tavola sinottica con il testo pre e post riforma per l’immediata percezione dei cambiamenti normativi.
 
Claudio Cecchella, avvocato, è docente di Diritto processuale civile e Diritto fallimentare presso la Facoltà di giurisprudenza dell’Università di Pisa. È autore di monografie, per i caratteri del Sole 24 ORE,  sul processo cautelare, sull’opposizione di terzo e sul fallimento riformato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it