Iacopo Pietro Cimino, MANUALE OPERATIVO PER LA TUTELA DEL CREDITO Aggiornato alle modifiche del codice di rito (Halley Editrice)

Iacopo Pietro Cimino, MANUALE OPERATIVO PER LA TUTELA DEL CREDITO Aggiornato alle modifiche del codice di rito (Halley Editrice)

segnalazione libro

Versione PDF del documento

Categoria:  

EDITORIA

 

Formato:

 

Libro pag. 280 

 

Anno:

 

2006

 

Prezzo:

 

€ 26,00 IVA inclusa

 

ISBN:

 

88-7589-187-7

 

Autore:

 

Iacopo Pietro Cimino

 
Guardando agli aspetti pratici offerti dalla casistica, ma senza omettere una chiara esposizione delle questioni teoriche sottese, l’opera mira a fornire un’aggiornata guida per l’operatore del diritto nell’ambito dei più adeguati e recenti strumenti predisposti nell’ordinamento per la tutela delle obbligazioni di derivazione negoziale, siano esse di natura pecuniaria, o aventi ad oggetto diversa prestazione. Muovendo dall’esame dei vari istituti di autotutela, la monografia tratta quindi delle diverse figure di titoli esecutivi, con particolare riguardo al momento della loro formazione ed alle vicende che su di essi incidono, per concludere poi, nell’ultimo capitolo, con una pragmatica rassegna dei principali mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale del debitore. Si segnala in particolare, oltre alla rassegna dei diritti potestativi del creditore incidenti sul patrimonio del debitore, l’emergere di quella che appare essere una tendenzaevolutiva della recente legislazione in tema, mirante, in vario modo, ad assicurare la soddisfazione di alcuni diritti di credito.
Dopo una breve introduzione sugli aspettigenerali della tutela privata dei crediti, particolare attenzione è, inoltre, diretta alla trattazione dei più attuali interventi normativi che hanno inciso sulle materie approfondite. Oltre alle modificazioni portate dalla Legge n. 80/2005, si analizzano, ad esempio, le rilevanti novità introdotte dal D.Lgs. n. 122/2005 sui diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire.
Una speciale incidenza in materia deve accordarsi anche al Reg. CE n. 805/2004 sul titolo esecutivo europeo per i crediti non contestati, in quanto volto a rendere non più imprescindibile l’avvio, nello Stato membro dell’esecuzione, di procedimenti intermedi per l’esecuzione di alcuni titoli comunitari e, ancora molto significative appaiono le novità previste dal D.Lgs. n. 124/2004 sulla diffida accertativa per i crediti patrimoniali in favore dei prestatori di lavoro.
Sotto il profilo strutturale il volume si mostra agevole e di facile consultazione, prevedendo un’utile rassegna giurisprudenziale, davvero vastissima, e comprendente alcune importanti ed inedite pronunce di merito, che hanno segnato l’evolversi degli istituti trattati.
L’opera si apre con la trattazione della tutela coattiva dei diritti di credito (novero e formazione dei titoli esecutivi), prosegue con la tutela del credito ed i mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale, per concludere con l’illustrazione dei principali istituti di autotutela dei diritti di credito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it