I lavori parlamentari della settimana

I lavori parlamentari della settimana

Redazione

Versione PDF del documento

Settimana di lavoro soltanto per la Camera dei deputati, che riprende la propria attività il 27 con l’esame di diversi provvedimenti. In primo luogo deve approvare alcuni decreti-legge in attesa di conversione, nello specifico quello recante Misure urgenti per garantire l’ordinato svolgimento delle assemblee societarie annuali (D.L. 26/2011, anche noto come decreto anti-scalate) e quello recante Misure urgenti per la corresponsione di assegni una tantum al personale delle Forze di polizia, delle Forze armate e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco (D.L. 27/2011).A seguire l’Aula esaminerà le proposte di legge concernenti Norme per l’adeguamento alle disposizioni dello statuto istitutivo della Corte penale internazionale e Disposizioni per la riqualificazione e il recupero dei centri storici e dei borghi antichi d’Italia. Il provvedimento più controverso, tuttavia, è l’ultimo in calendario, vale a dire quello comunemente conosciuto come testamento biologico (Disposizioni in materia di alleanza terapeutica, di consenso informato e di dichiarazioni anticipate di trattamento), già approvato in una prima lettura dal Senato nell’ormai lontano 26 marzo 2009. Rispetto alla versione di Palazzo Madama quello che arriva in Aula alla Camera è un articolato ampiamente modificato (si veda proposta di legge C-2350).Al Senato, invece, i lavori riprenderanno soltanto il 3 maggio. Dopo aver approvato, il 20 aprile in prima lettura, il decreto omnibus sulla cultura (con aggiunta dell’articolo abrogativo di tutte le norme volte a reintrodurre in Italia la produzione di energia nucleare), l’Aula si occuperà dell’esame del Documento di economia e finanza 2011. Questo in attesa che la Commissione Giustizia concluda l’esame del provvedimento sul processo breve/prescrizione breve (ddl n. 1880-B) e possa iniziare l’esame in Assemblea, dove già si preannuncia una forte opposizione al testo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it