Giustizia amministrativa: istituito l’Ufficio studi, massimario e formazione

Giustizia amministrativa: istituito l’Ufficio studi, massimario e formazione

Redazione

Versione PDF del documento

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 129 del 6 giugno 2011 il decreto 23 maggio 2011 del Consiglio di Stato sulla organizzazione degli uffici della giustizia amministrativa. Il provvedimento interviene sul precedente decreto 15 febbraio 2005 istituendo, quale organismo della giustizia amministrativa, l’Ufficio studi, massimario e formazione, che curerà, in posizione autonoma, l’attività scientifica e di aggiornamento professionale a supporto dei magistrati amministrativi ai quali assicura il diritto alla formazione continua.

Tra le principali attività dell’Ufficio, cui sono addetti fino ad un massimo di dodici magistrati amministrativi nominati dal presidente del Consiglio di Stato, su proposta del Consiglio di presidenza, segnaliamo lo studio normativo, dottrinario e giurisprudenziale delle questioni, giuridiche e socio economiche, di rilevante importanza per la Giustizia amministrativa, anche con riferimento alla Corte di giustizia dell’Unione europea, della Corte europea dei diritti dell’uomo, della Corte costituzionale e delle giurisdizioni superiori nazionali; segnalazione delle ordinanze di rimessione alla Corte di giustizia dell’Unione europea ed alla Corte costituzionale delle questioni di maggiore rilievo per la giustizia amministrativa; divulgazione della propria attività scientifica anche mediante pubblicazioni; supporto giuridico-scientifico al Consiglio di Presidenza ed al Segretario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it