Evasione fiscale: le valutazioni della Corte dei conti sul sistema informativo fiscale dell'Anagrafe tributaria

Evasione fiscale: le valutazioni della Corte dei conti sul sistema informativo fiscale dell’Anagrafe tributaria

Redazione

Versione PDF del documento

Biancamaria Consales

La Commissione parlamentare di vigilanza sull’Anagrafe tributaria ha espresso, a Roma presso il Palazzo San Macuto, il 12 luglio 2012, le proprie valutazioni sul sistema informativo dell’Anagrafe tributaria e sul fenomeno dell’evasione fiscale ai fini del suo contrasto. In particolar modo si è posta l’attenzione sulla necessità di sviluppare le potenzialità dell’informatica e della telematica soprattutto nella direzione della gestione della fase dell’adempimento. È in questa fase, infatti, che si deve incidere prioritariamente per innalzare i livelli di tax compliance in un sistema fiscale di massa. La Corte dei conti ha concluso le proprie valutazioni evidenziando l’esigenza di approntare procedure e applicazioni in grado di ricordare scadenze, proporre comportamenti, comunicare dati e informazioni che il contribuente deve conoscere per dichiarare correttamente gli imponibili ed autoliquidare i tributi. Occorrerà, inoltre, migliorare lo scambio automatico e l’integrazione delle informazioni tra i diversi sistemi, presidiare fortemente la qualità dei dati, soprattutto quando gli stessi provengono da fonti storicamente datate o non controllate adeguatamente degli enti gestori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it