Elezioni e referendum, le regole della propaganda elettorale e la privacy

Elezioni e referendum, le regole della propaganda elettorale e la privacy

Redazione

Riportiamo di seguito un abstract dell'articolo, che può essere letto integralmente su Leggi Oggi a questo indirizzo

Versione PDF del documento

Elezioni amministrative e referendum. Quali i limiti che Partiti e comitati promotori, sostenitori e candidati, dovranno rispettare nello stabilire il “contatto” con i cittadini a fini di propaganda?
L’Autorità Garante per la privacy ha stabilito alcune regole da seguire, per contemperare il diritto costituzionalmente garantito “di concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale (art. 49 Cost.)”, con i principi di riservatezza e di protezione dei dati personali (the right to be let alone), stabiliti dall’art. 2 del Codice privacy;
Il Garante distingue tre tipologie di dati:
1. dati utilizzabili senza consenso;
2. dati utilizzabili previo consenso;
3. dati non utilizzabili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it