È noto l’orientamento dominante della magistratura amministrativa che ammette l’esercizio del potere di autotutela, esprimibile sottoforma di revoca del bando di gara, a fronte di una valutazione motivata dell’interesse pubblico sotteso al provvedimento a

di Lazzini Sonia

Scarica il documento


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!