E’ da condividere la posizione assunta dall’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 34 del 25 maggio 2007, essendo indubbio che la locuzione “violazione definitivamente accertata” non può che riferirsi alla violazione accertata con atto che si sia reso

di Lazzini Sonia

Versione PDF del documento

Condividi con:

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!