Decreto legge Draghi: nuove misure per bar e ristoranti

di Redazione

Il nuovo decreto legge Covid atteso nella giornata di questo pomeriggio.

Il Consiglio lavora a un nuovo meccanismo che potrebbe consentire un margine per le aperture intorno al 20 aprile per le Regioni che abbiano dati di contagi particolarmente bassi.

Le misure dovrebbero riguardare attività come bar e ristoranti che potrebbero tornare ad aprire a pranzo. E il decreto dovrebbe escludere per tutto il mese di aprile la zona gialla.

Scuole

Oltre al via libera per il settore della ristorazione, il segnale di apertura è quello che arriva sulla scuola. Nel nuovo decreto, infatti, dovrebbe essere inserita anche una norma che vieta ai governatori regionali di chiudere le scuole fino alla prima media, a prescindere dalla fascia di colore in cui la loro Regione sarà inserita, di volta in volta, in base ai dati epidemiologici.

Vaccini

L’obbligo vaccinale per i sanitari, su cui dovrebbe esserci una norma, si lavora a eventuali sanzioni. La norma, spiegano fonti del governo, non dovrebbe arrivare a prevedere il licenziamento per chi rifiuta il vaccino, ma potrebbe introdurre l’interdizione dalle mansioni o lo spostamento in aree o uffici per evitare il contatto diretto dei ‘no vax’ con i pazienti.

 

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!