Crediti formativi per gli avvocati: ridotti a 75 nel triennio 2011-201
Home » News

Crediti formativi per gli avvocati: ridotti a 75 nel triennio 2011-201

Redazione

Versione PDF del documento

Con la circolare N. 7-C-2011 il Presidente del Consiglio nazionale forense ha diffuso il testo della delibera adottata nella seduta del 25 febbraio 2011, con la quale sono state apportate modifiche al Regolamento sulla formazione continua approvato dal Consiglio con delibera del 13 luglio 2007, riducendo da 90 a 75 i crediti formativi che saranno richiesti agli avvocati nel periodo dal 2011 al 2013.
La modifica riguarda in particolare l’articolo 11 del regolamento; nello specifico si aggiunge un comma 3bis che così recita: “Nel secondo triennio di valutazione a partire dall’entrata in vigore del presente regolamento, e cioè per il triennio 2011/2013, i crediti formativi da conseguire sono determinati in complessivi 75 col minimo di 15 crediti in ciascuno dei primi due anni del triennio; dei 75 crediti complessivi almeno 15 nel triennio dovranno essere conseguiti in materia di ordinamento forense e/o previdenza e/o deontologia e di questi almeno 4 in ciascuno dei primi due anni del triennio” (Lilla Laperuta). 

  (Lill

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it