Corte di Cassazione - Ordinanza n. 22805-2010 (graduatorie ad esaurimento - giurisdizione del giudice ordinario)

Corte di Cassazione – Ordinanza n. 22805-2010 (graduatorie ad esaurimento – giurisdizione del giudice ordinario)

giurisprudenza

Versione PDF del documento

In materia di graduatorie ad esaurimento del personale docente della scuola di cui al L. 27 dicembre 2006, n. 296, art. 1, comma 605, lett. c), (legge finanziaria 2007) e con riferimento alle controversie promosse per l’accertamento del diritto di modificare dette graduatorie ad esaurimento mediante l’attribuzione (previo spostamento da altra graduatoria) di punteggi aggiuntivi maturati da alcuni docenti ed agli stessi già riconosciuti in altre analoghe graduatorie, diritto negato dall’amministrazione in applicazione del divieto previsto da apposito Decreto Ministeriale (D.M. 8 aprile 2009, n. 42), la giurisdizione spetta al giudice ordinario, venendo in questione atti che non possono che restare compresi tra le determinazioni assunte con la capacità e i poteri del datore di lavoro privato (D.Lgs. n. 165 del 2001, art. 5, comma 2), di fronte ai quali sono configurabili solo diritti soggettivi, avendo la pretesa ad oggetto la conformità a legge degli atti di gestione della graduatoria utile per l’eventuale assunzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it