Corte dei conti- del. N. 17/2005/g- sezione centrale di controllo sulla gestione delle amministrazioni dello stato - attuazione delle disposizioni sulla riutilizzazione dei beni confiscati alla criminalita’ organizzata – legge n. 109/1996 –

Corte dei conti- del. N. 17/2005/g- sezione centrale di controllo sulla gestione delle amministrazioni dello stato – attuazione delle disposizioni sulla riutilizzazione dei beni confiscati alla criminalita’ organizzata – legge n. 109/1996 –

Francaviglia Rosa

Versione PDF del documento

La tematica dei beni confiscati alla criminalità organizzata e relativo riutilizzo è l’ oggetto di indagine della Delibera n. 17/2005 della Sezione Centrale controllo sulla gestione Stato della Corte dei Conti che esamina i profili attinenti al procedimento di destinazione dei beni  mobili ed immobili ed aziendali e connesse finalità perseguite; il monitoraggio ; la disciplina   di riferimento; la struttura organizzativa presso l’ Agenzia del Demanio deputata alla gestione di detti beni, risorse finanziarie e costi con particolare riguardo alle problematiche, carenze e lacune rilevate dalla Magistratura contabile.
 
REPUBBLICA ITALIANA
la Corte dei conti
in
Sezione centrale di controllo
sulla gestione delle Amministrazioni dello Stato
nell’adunanza del Collegio I del 1° luglio 2005
* * *
Visto il testo unico delle leggi sulla Corte dei conti, approvato con R.D. 12 luglio 1934, n. 1214;
Vista la legge 14 gennaio 1994, n. 20 e, in particolare, l’art. 3, comma 4, in base al quale la Corte dei conti svolge il controllo sulle gestioni delle amministrazioni pubbliche, verificandone la legittimità e la regolarità, il funzionamento degli organi interni, nonché la rispondenza dei risultati dell’attività amministrativa agli obiettivi stabiliti dalla legge, valutando comparativamente costi, modi e tempi dell’azione amministrativa;
Vista la deliberazione della Sezione centrale di controllo sulla gestione delle Amministrazioni dello Stato n. 1/2004/G, con la quale è stato approvato il programma del controllo successivo sulla gestione per l’anno 2004;
Vista la relazione, in data 15 giugno 2005, concernente “Attuazione delle disposizioni sulla riutilizzazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata – legge n. 109/1996”;
Vista l’ordinanza in data 14 giugno 2005, con la quale il Presidente della Sezione ha deferito la pronunzia sulla predetta relazione al I Collegio della Sezione stessa, convocandolo per il giorno 1° luglio 2005;
Vista la nota n. 379/05/G. in data 16 giugno 2005, con la quale il Dirigente del Servizio di segreteria per le adunanze della Sezione ha provveduto ad inviare copia della relazione di deferimento e dell’ordi­nanza di convocazione, del cui avvenuto recapito risulta ricevuta depositata in atti:
         alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Segretariato Generale e Dipartimento per i rapporti con il Parlamento
         all’Agenzia del Demanio – Direzione generale beni confiscati
         al Ministero della giustizia- Gabinetto eDipartimento per gli affari di giustizia – Direzione generale della giustizia penale
         al Ministero dell’interno Gabinetto, Dipartimento della pubblica sicurezza – Direzione centrale dei servizi tecnici e logistici e della gestione patrimoniale e Dipartimento per gli affari interni e territoriali – Ufficio coordinamento e relazioni esterne
         al Ministero dell’economia e delle finanze – Gabinetto, Dipartimento per le politiche fiscali e Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato;
Considerato che sono pervenute alla Segreteria della Sezione le seguenti note controdeduttive:
·         n. 2005/16998/DA in data 27 giugno 2005 dell’Agenzia del Demanio;
·         n. 2246/2005/DPF/UAF in data 28 giugno 2005 del Ministero del­l’economia e delle finanze – Dipartimento per le politiche fiscali;
Constatato che per le Amministrazioni convocate sono presenti in aula:
Ø       Per l’Agenzia del Demanio il dott. Antonio MUSOLINO – Vice Direttore dell’Agenzia e il dott. Giuseppe PISCIOTTA – Dirigente;
Ø       Per il Ministero della giustizia – Dipartimento per gli affari di giustizia – Direzione generale della giustizia penale ildott. Gabriele IUZZO­LINO – Magistrato;
Ø       Per il Ministero dell’interno – Dipartimento della pubblica sicurezza – Direzione centrale dei servizi tecnici e logistici e della gestione patrimoniale il dott. Castrese DE ROSA – Vice Prefetto;
Ø       Per il Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento per le politiche fiscali: l’ing. Daniela PRINCIPI;
Uditi i relatori Cons. Anna Maria Carbone Prosperetti e Cons. Sonia Martelli;
Uditi i rappresentati delle Amministrazioni presenti che, in occasione dell’udienza, hanno presentato anche memorie scritte;
Ritenuto che la relazione debba essere fatta propria dalla Sezione, con le modifiche e le integrazioni dalla Sezione stessa deliberate, anche sulla base delle precisazioni fornite dai rappresentanti delle Amministrazioni intervenuti all’adunanza stessa;
DELIBERA
di approvare, ai sensi dell’art. 3, comma 4, della legge 14 gennaio 1994, n. 20, con le modifiche apportate dal Collegio in camera di consiglio, la relazione, in data 15 giugno 2005, concernente “Attuazione delle disposizioni sulla riutilizzazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata – legge n. 109/1996”.
ORDINA
che, ai sensi e per gli effetti dell’art. 3 della legge n. 20/94, copia della presente deliberazione e della predetta relazione siano trasmesse, a cura della Segreteria della Sezione, alla Presidenza della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, nonché al Ministro dell’economia e delle finanze ed alle Amministrazioni convocate unitamente alle memorie presentate dall’Agenzia del Demanio (prot. n. 2006/16698/DA del 27 giugno 2005) e dal Ministero dell’economia e finanze –Dipartimento per le politiche fiscali (prot. n. 2246/2005/DPF/UAF del 28 giugno 2005).
IL PRESIDENTE
(Dott. Tullio LAZZARO)
 
I RELATORI
(Cons. Anna Maria CARBONE PROSPERETTI)
(Cons. Sonia MARTELLI)
DEPOSITATA IN SEGRETERIA IL 6 LUGLIO 2005

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it