Controllo preventivo di legittimità ex art. 3 – comma 1°-lett. G) l. N. 20/1994 – ammissione al visto e conseguente registrazione decreto provveditore opere pubbliche- complesso edilizia penitenziaria di Perugia- regime di segretazione-valutazione andame

Controllo preventivo di legittimità ex art. 3 – comma 1°-lett. G) l. N. 20/1994 – ammissione al visto e conseguente registrazione decreto provveditore opere pubbliche- complesso edilizia penitenziaria di Perugia- regime di segretazione-valutazione andame

Francaviglia Rosa

Versione PDF del documento

L? allegata delibera della Sezione di Controllo per l? Umbria ? un esempio notevole? in materia di controllo preventivo di legittimit? a seguito di rilievo istruttorio ?– riscontrato dalla Amministrazione ? e seguito da adunanza per la decisione collegiale. Nel caso in esame il decreto del provveditore delle Opere Pubbliche ? stato ammesso al visto e conseguente registrazione (?Ammette al visto e conseguente registrazione?). Nella parte motiva, la Corte perugina? procede ad un? attenta disamina del regime di segretazione a cui ? assoggettata l? edilizia carceraria, regime che comporta l? esclusione dal disposto di cui all? art. 33 della Merloni ed art. 82 del relativo decreto attuativo ?– nonch? la non sottoposizione al preventivo, serbandosi peraltro impregiudicata ogni valutazione sull? andamento dell? intera gestione come nella specie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it