Consiglio di Stato – Sentenza n. 1626-2010 (Nomina in ruolo – assenza di posto vacante – revoca della nomina conferita – legittimità).

di giurisprudenza

Versione PDF del documento

Condividi con:

Sulla base di un principio generale riguardante il pubblico impiego la copertura del posto e la nomina in ruolo possono aver luogo solo ove risulti il posto vacante, senza che possa essere attribuito all’autorità amministrativa il potere di individuare discrezionalmente i criteri da seguire per disporre le nomine.
Pertanto l’accesso ai ruoli del personale docente mediante concorso per soli titoli può avvenire solo a condizione che residuino posti disponibili a seguito dell’esaurimento delle procedure di sistemazione del personale docente dovuto alla trasformazione delle graduatorie da provinciali in nazionale e di eventuali graduatorie, ancora valide, di precedenti concorsi per titoli ed esami.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!