Condono: quando il parere dell’Ente Parco è illegittimo

di Pagano Iride, Avv.

Qui la sentenza: Tar Campania-Salerno - Sez. II - sentenza n. 1271 del 31-7-2017

Pendolari risarciti per disservizio trasporti

È illegittimo il parere negativo, reso in una procedura di condono dall’Ente preposto alla tutela di un vincolo, che non  contenga un’adeguata motivazione.

 

La Seconda Sezione del TAR Campania – Salerno, con la sentenza  di seguito riportata, ha dichiarato l’illegittimità per carenza di motivazione del parere negativo reso da un Ente Parco nel corso di una procedura di condono ai sensi della L. n. 47/85, per l’avvenuta realizzazione senza titolo di due piccoli locali seminterrati in un fabbricato preesistente.

Nel  caso di specie, l’Amministrazione, nel formulare le proprie valutazioni, non aveva  espresso le effettive ragioni per cui l’intervento abusivo  si sarebbe posto in contrasto con i valori paesaggistici locali, ma si era si limitata a una generica descrizione degli stessi valori, senza coniugarli rispetto alla concreta tipologia degli abusi a condonarsi.

 

La sentenza riportata precisa anche che, quando i provvedimenti di un Ente Parco si inseriscono nell’ambito di un procedimento di condono edilizio, la norma di riferimento è  l’art. 32 della L. n. 47 del 1985, che prevede specifici termini procedimentali e un dispositivo di silenzio rifiuto, e non l’art. 13 della L. n. 394 del 1991 ,che contempla un’ipotesi di nulla osta preventivo da richiedere prima che sia stata realizzata qualsiasi costruzione ed è inapplicabile in caso di procedura di sanatoria.

Pertanto, nell’ipotesi esaminata, non può parlarsi dell’operatività del meccanismo del silenzio – assenso.

 

Volume consigliato:

Il processo amministrativo telematico (PAT)

Il processo amministrativo telematico (PAT)

Carmelo Giurdanella - Elio Guarnaccia, 2017, Maggioli Editore

Il 1° gennaio 2017 è entrato in vigore il processo amministrativo telematico, le cui regole tecnico-operative sono dettate dal D.P.C.M. 16 febbraio 2016, n. 40. La presente opera, con formulario e schede pratiche, è un supporto concreto all’attività di operatori, avvocati e pubbliche...



Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

iride-pagano

Pagano Iride

Svolge la professione in Nocera Inferiore (SA) Ha ottenuto una borsa di studio presso la L.U.I.S.S.-Roma in Diritto degli Enti Locali Ha maturato esperienza professionale di difesa e rappresentanza in giudizio, anche innanzi alle Giurisdizioni Superiori, a favore sia di privati che di Amministrazioni Pubbliche Locali. Si occupa prevalentemente di diritto amministrativo, con particolare riferimento all'urbanistica, all'edilizia, al risarcimento danni nei confronti della P.A., alle procedure a evidenza pubblica,  al giudizio di esecuzione del giudicato; di diritto civile nei rapporti paritetici con la P.A..


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!