Concorso MIUR: le date d'esame e le modalità di svolgimento

Concorso MIUR: le prove scritte

Redazione

Versione PDF del documento

Le prove scritte del concorso per 253 posti per l’accesso al profilo professionale di funzionario amministrativo-giuridico-contabile, area III, posizione economica F1, del ruolo del personale del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, per gli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica, si svolgeranno nei giorni 19 e 20 dicembre 2018 presso «l’Ergife Hotel e Conference Center», Via Aurelia 619, Roma.
E’ quanto si legge nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 86 del 30 ottobre 2018.

Modalità d’esame

Nella giornata del 19 dicembre i candidati dovranno svolgere la prima prova scritta che consisterà nella somministrazione di una serie di quesiti a risposta sintetica concernenti le materie elencate nell’art. 10, comma 2, del bando di concorso.

Il 20 dicembre i partecipanti dovranno redigere un elaborato su uno o più argomenti interdisciplinari riguardanti le materie di cui al comma 2 dell’art. 10 del bando di concorso.

Modalità d’accesso alle aule d’esame

I candidati ammessi a sostenere le prove scritte si dovranno presentare presso «l’Ergife Hotel e Conference Center» alle ore 8.30, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.

I concorrenti non potranno introdurre in aula borse, borselli, borsellini, marsupi, portaoggetti, zaini o valigie di alcun tipo o dimensione, ad eccezione di quelli contenenti effetti personali indispensabili; gli stessi potranno, invece, portare in aula alimenti e bevande, contenuti in appositi sacchetti, non essendo previsto alcun servizio di prenotazione e consegna pasti presso la sede di svolgimento del concorso.

Gli esaminandi, inoltre, dovranno munirsi di una o più penne di inchiostro nero o blu, in quantità sufficiente alla redazione della singola prova, per la quale devono essere utilizzate penne dello stesso colore, visto che l’uso di penne di colore diverso sarà considerato segno di riconoscimento della prova.

I partecipanti non possono introdurre in aula telefoni cellulari, smartphones, iphones, agende elettroniche, tablets e simili, auricolari, cuffie, orologi abilitati alla ricezione e trasmissione e qualsiasi strumento a tecnologia meccanica, elettrica, elettronica od informatica idoneo alla memorizzazione di informazioni ovvero alla trasmissione di dati, anche se spento.

 

I partecipanti che avranno riportato un punteggio non inferiore a ventuno trentesimi in ciascuna delle prove scritte, secondo quanto disposto dall’art. 10, comma 7, del bando di concorso, saranno ammessi a partecipare alla prova orale.
La comunicazione del superamento delle prove avverrà, con valore di notifica, a mezzo raccomandata A/R, oppure via PEC, laddove fornita.
Sara’ possibile, inoltre, consultare l’area riservata predisposta per ciascun candidato, all’indirizzo web: bando253funzionari-miur.cineca.it, dove verrà riportato, almeno 20 giorni prima di quello del colloquio orale, il punteggio ottenuto da ciascun candidato in ognuna delle prove scritte.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it