Concorso Cancellieri 2016: la guida alla compilazione della domanda

Concorso Cancellieri 2016: la guida alla compilazione della domanda

di Redazione

Versione PDF del documento

Cerchi un avvocato? Confronta subito i preventivi dei nostri migliori esperti. È gratis!

 

Come abbiamo annunciato in più occasioni, l’attesissimo bando di concorso per l’assunzione di 8000 nuovi Assistenti giudiziari è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 22 novembre. Il concorso è aperto a tutti coloro che possiedono un diploma di istruzione secondaria di secondo grado, hanno almeno 18 anni e posseggono la cittadinanza italiana.

Lunedì il Ministero della Giustizia ha pubblicato la guida alla compilazione della domanda di partecipazione: vediamo quali sono le informazioni più interessanti.

 

Leggi la guida alla compilazione della domanda di partecipazione al concorso.

 

Quali sono i profili ricercati?

Ricordiamo innanzitutto che il concorso prevede l’assunzione a tempo indeterminato di 800 Assistenti giudiziari, area funzionale seconda, fascia economica F2, “nei ruoli del personale del Ministero della giustizia – Amministrazione giudiziaria”.

I futuri cancellieri dovranno possedere un diploma di istruzione secondaria di secondo grado quinquennale, dovranno avere almeno 18 anni, avere la cittadinanza italiana e godere dei diritti civili e politici. Non potranno partecipare al concorso coloro che sono stati licenziati a seguito di procedimento disciplinare e chi è stato allontanato da un impiego pubblico.

 

Come ci si registra alla procedura?

Come si può leggere nella guida allegata al presente articolo, l’accesso all’applicazione web per la compilazione e l’invio della domanda di partecipazione al concorso deve avvenire sul sito del Ministero della Giustizia www.giustizia.it.

Una volta entrati nel sito, bisogna cliccare sul banner “Concorso Assistenti giudiziari“: la nuova scheda che si aprirà contiene le indicazioni utili alla partecipazione e la procedura di compilazione e invio della domanda. Nella schermata di registrazione è innanzitutto necessario inserire il codice fiscale e un indirizzo mail personale, poi bisogna cliccare sul pulsante “Invia“.

Il candidato riceverà quindi alla mail indicata le istruzioni per il completamento della registrazione.

 

Come completare la registrazione

Nel testo della mail ricevuta all’indirizzo indicato è presente un link per aprire il modulo di completamento della registrazione. Tale modulo è diviso in due sezioni: Dati anagrafici e Dati di residenza. La sezione Dati anagrafici deve essere compilata inserendo nome, cognome, sesso, data e luogo di nascita. La sezione Dati di residenza richiede l’inserimento dello Stato, della Provincia e del Comune di residenza, oltre che dell’indirizzo e del recapito telefonico.

Dopo aver cliccato sul bottone “Conferma” sarà quindi necessario impostare una password personale. La password deve essere lunga almeno 8 caratteri e contenere almeno una lettera maiuscola, un numero e un carattere speciale. Cliccando infine sul bottone “Invia” il candidato riceverà una seconda mail per l’accesso al form della domanda di partecipazione.

 

Come si compila e invia la domanda di partecipazione?

Cliccando sul link della seconda mail è dunque possibile accedere alla domanda di partecipazione. Dopo aver inserito codice fiscale e password, il candidato può quindi compilare la domanda.

La prima schermata della domanda di partecipazione è quella relativa ai dati anagrafici e di residenza già inseriti in fase di registrazione. La schermata successiva è invece relativa alle dichiarazioni che si devono fornire per partecipare al concorso. Il candidato deve, tra le altre cose, selezionare la lingua straniera per la prova d’esame e indicare i titoli dei quali è eventualmente in possesso.

 

L’invio della domanda in PDF

Una volta inviate le dichiarazioni, il candidato può finalmente scaricare la domanda compilata in PDF. Questa deve essere stampata, datata, firmata e scansionata insieme a una copia del documento d’identità. Il file scansionato deve quindi essere allegato nella schermata sottostante e finalmente inviato al Ministero della Giustizia.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!