Concorsi 2016: mille nuove assunzioni il 21 novembre

Concorsi 2016: mille nuove assunzioni il 21 novembre

Redazione

Versione PDF del documento

Il 21 novembre 2016 sarà pubblicato il bando di concorso per 1000 nuove assunzioni all’interno delle amministrazioni pubbliche. Lo annuncia un comunicato stampa del Ministero della Giustizia, che conferma come i Ministri Orlando e Madia si siano incontrati ieri per decidere i dettagli del decreto con il quale si dà l’avvio alle assunzioni. Con un occhio di riguardo al personale degli uffici giudiziari.

 

Cosa prevede il nuovo bando di concorso 2016?

Il Ministero della Giustizia ha comunicato che il bando di concorso sarà relativo a 1000 assunzioni a tempo indeterminato per personale amministrativo non dirigenziale. Ottocento dei 1000 posti disponibili saranno riservati ai vincitori del concorso, e i rimanenti 200 andranno agli idonei delle graduatorie in corso di validità degli altri concorsi banditi dalle amministrazioni pubbliche.

Il bando di concorso, si legge nel comunicato stampa, servirà anche a valorizzare e riconoscere “i percorsi professionali di coloro che hanno svolto tirocini e stage presso gli uffici giudiziari“, in modo da dare reale possibilità di impiego a tutti coloro “che hanno maturato competenze significative nei servizi di cancelleria”.

 

Quando sarà pubblicato il bando?

Il decreto definito ieri dai Ministri Orlando e Madia, in attuazione del decreto-legge n. 117/2016, convertito con modificazioni dalla legge n. 161/2016, sarà ultimato entro la scadenza del 20 ottobre prossimo. Il bando di concorso, invece, sarà pubblicato il 21 novembre 2016.

 

La carenza di personale degli uffici giudiziari

Il bando del 21 novembre 2016 servirà soprattutto a colmare le gravi carenze di organico degli uffici giudiziari. Sabato 1° ottobre l’Associazione Nazionale Magistrati, che più volte ha segnalato il problema, si riunirà a Roma per denunciare i vuoti di organico di procure e tribunali.

In quest’ottica, non solo prosegue il programma di assunzioni del Governo di circa 4000 nuove unità all’interno della Pubblica Amministrazione, ma si pensa anche al ricollocamento del personale in esubero da altri enti interessati. Questo si traduce, assicurano i Ministri, nella disponibilità di “ulteriori 800 posti su tutto il territorio nazionale”.

 

In arrivo anche un bando per 360 magistrati

Oltre all’imminente bando di concorso per personale delle pubbliche amministrazioni, i Ministri hanno reso nota ieri la richiesta ufficiale al Consiglio Superiore della Magistratura per l’assunzione di altri 360 magistrati ordinari. Anche questo secondo bando di concorso, comunica il Ministero della Giustizia, serve a “coprire le carenze di organico della magistratura” e sarà pubblicato entro la fine di novembre.

Continua dunque il programma di assunzioni del ministero, che ha già integrato 340 nuove unità nel 2014 e altre 350 nel 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it