COMMERCIO ESTERO NEWS: OTTOBRE 2006 A cura dell' Editrice Commercio Estero - Roma (www.commercioestero.it) I riferimenti entro parentesi rinviano alle corrispondenti pubblicazioni della stessa casa editrice.

COMMERCIO ESTERO NEWS: OTTOBRE 2006 A cura dell’ Editrice Commercio Estero – Roma (www.commercioestero.it) I riferimenti entro parentesi rinviano alle corrispondenti pubblicazioni della stessa casa editrice.

Newsletter

Versione PDF del documento

ESPORTAZIONI  AGRICOLE  VERSO  IL  LIBANO
Con Regolamento CE n.
1263/2006, la Commissione CE, considerata la particolare criticita’
della situazione locale, ha disposto diverse deroghe in materia di
validita’ dei titoli di esportazione riguardanti forniture agricole
verso il Libano, rilasciati ai sensi del Regolamento CE n. 1291/2000
(REGIME B 101), concernente il regime generale dei titoli di
importazione e di esportazione dei prodotti agricoli rientranti nella
politica agricola comune, PAC.
Le proroghe della durata di validita’
dei predetti titoli verranno rilasciate dalle competenti Autorita’
degli Stati membri su richiesta degli esportatori interessati e
potranno riguardare, tra l’ altro, i titoli emessi ai sensi dei
seguenti Regolamenti: n. 1464/95, per il settore dello zucchero (REGIME
B 280), n. 174/1999, lattiero-caseario (REGIME B 208), n. 1342/2003,
cereali e riso (REGIME B 196).

IMPORTAZIONI  DI  RISO  DAGLI  USA
Con Decisione 2006/601/CE del 5 settembre 2006, la Commissione CE,
sulla scorta della vigente regolamentazione sanitaria comunitaria
(REGIME, parte F), ha adottato misure straordinarie di emergenza per
vietare l’ introduzione di riso semigreggio, semilavorato e lavorato,
geneticamente modificato (del tipo LL RICE 601), proveniente dagli
Stati Uniti d’ America, di cui non e’ stata autorizzata la
commercializzazione nella Comunita’.
Le misure di cui alla Decisione in
parola saranno riesaminate dalla stessa Commissione CE entro il 28
febbraio 2007.

CONTROLLI  VETERINARI  FRONTALIERI
Con Decisione n.
2006/590/CE del 1° settembre 2006, la Commissione CE ha modificato
articolato e allegati della Decisione n. 94/360/CE (REGIME F 23),
concernente i controlli veterinari per i prodotti provenienti dai Paesi
terzi, al fine facilitare gli scambi di taluni sottoprodotti di origine
animale (sangue, emoderivati, embrioni, ecc.), non destinati al consumo
umano, consentendo una maggiore flessibilita’ nella manipolazione di
tali prodotti.

ORIGINE  DELLE  MERCI
Con Comunicazione 2006/220/03,
pubblicata nella G.U.U.E. n. C 220 del 13 settembre 2006, la
Commissione CE ha divulgato le date di entrata in vigore dei protocolli
sulle norme di origine delle merci che istituiscono il c.d. cumulo
diagonale tra la Comunità europea e taluni Paesi terzi, ai sensi delle
vigenti disposizioni previste dal Regolamento CEE n. 2913/93 (MERCATO
UNICO 751), istitutivo del Codice doganale comunitario e dalle relative
le Disposizioni di applicazione. Detti protocolli riguardano, in
particolare, i Paesi seguenti: Algeria, Bulgaria, Cisgiordania e
Striscia di Gaza, Egitto, Giordania, Islanda, Isole Faeroer, Israele,
Libano, Marocco, Norvegia, Romania, Siria, Svizzera (Liechtenstein
compreso), Tunisia e Turchia.

DISPOSIZIONI  VALUTARIE
La Gazzetta
Ufficiale n. 211 dell’ 11 settembre 2006 pubblica il Provvedimento UIC
17 agosto 2006, con il quale l’ Ufficio Italiano dei Cambi ha emanato,
ai sensi della Legge n. 241/1990 sulla trasparenza dei procedimenti
amministrativi, il regolamento di attuazione relativo ai termini di
conclusione e all’ individuazione delle unita’ organizzative
responsabili di tutti i procedimenti di competenza dell’ Ufficio
stesso, riguardanti, tra l’ altro, il Testo Unico delle leggi valutarie
(LEGISLAZIONE A 41), il Testo Unico delle leggi in materia bancaria e
creditizia (LEGISLAZIONE CC 141), la nuova disciplina del mercato dell’
oro (LEGISLAZIONE A 83) e la legislazione in materia antiriciclaggio
dei capitali (LEGISLAZIONE A 130-47).

Con Circolare n. 63552/2006, l’
Ufficio Italiano dei Cambi ha comunicato che, in relazione alla
svalutazione e ridenominazione del “Dollaro Zimbabwe” in “Nuovo Dollaro
Zimbabwe”, a partire dal 1° settembre 2006 la precedente valuta con il
codice 051 (codice ISO ZWD) viene sostituita con il nuovo codice 273
(codice ISO ZWN) e introdotta nella Tabella “Valute” (LEGISLAZIONE B 4-
63/71), gestita dallo stesso Ufficio ai fini delle segnalazioni
statistiche di Matrice Valutaria e di Comunicazione Valutaria
Statistica (CVS), di cui alle Istruzioni UIC n. R.V. 1998/1
(LEGISLAZIONE B 4-7).

FINANZIAMENTO  STUDI  DI  FATTIBILITA’
Con
Comunicato pubblicato nella G.U. n. 194/2006 (LEGISLAZIONE D 300-167),
il Ministero del Commercio Internazionale ha fissato al 31 ottobre 2006
la data ultima per la presentazione delle domande finalizzate all’
utilizzo delle due linee di intervento promozionale mirate a favorire
l’ internazionalizzazione delle piccole e medie imprese e, in
particolare, i loro investimenti all’ estero, gia’ oggetto del
Comunicato 9 marzo 2005 (LEGISLAZIONE D 300-146).
L’ intervento
pubblico – gestito dallo stesso Dicastero del Commercio internazionale
in collaborazione con l’ Istituto nazionale per il Commercio Estero,
ICE – coprira’, con finanziamento del 75 %, le spese per l’
effettuazione di studi di fattibilita’ finalizzati ad investimenti all’
estero di raggruppamenti, filiere o distretti di imprese, ovvero, studi
di fattibilita’ per progetti congiunti tra universita’, parchi
tecnoscientifici ed imprese, entro l’ importo massimo di 150 000 euro
per progetto.

CONGELAMENTO  DEI  CAPITALI  TALIBANI
Con Regolamento CE
1286/2006, la Commissione CE ha modificato l’ Allegato I del
Regolamento CE n. 881/2002 (LEGISLAZIONE D 300-102), concernente misure
restrittive nei confronti di determinate persone ed entita’ associate
ai talibani afghani.
In particolare, si segnala l’ aggiornamento dell’
elenco delle imprese e dei soggetti ritenuti contigui ad Osama Bin
Laden, nei confronti dei quali si applica il congelamento delle risorse
finanziarie detenute all’ estero.

CAMPAGNA  ABBONAMENTI  2007
L’
Editrice Commercio Estero informa di aver avviato la “Campagna
abbonamenti 2007” relativamente alle proprie pubblicazioni a fogli
mobili di aggiornamento che da oltre trent’ anni costituiscono un
importante, e spesso indispensabile, strumento professionale per tutti
gli operatori con l’ estero. In particolare, viene precisato che a
tutti i nuovi Abbonati verrà riconosciuto un eccezionale sconto pari al
30 % del prezzo di copertina che potrà consentire un risparmio
complessivo fino a 189 EURO.
Ulteriori e piu’ dettagliate informazioni sono disponibili al sito “www.commercioestero.it”

copyright ©
2006 edizioni ece roma
Per qualsiasi problema concernente la presente
news letter contattare:
EDITRICE  COMMERCIO  ESTERO – ROMA – tel/fax
06.58.20.10.61 (r.a.)
www.commercioestero.it             edicomes@tin.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it