COMMERCIO ESTERO NEWS: MARZO 2006A cura dell' Editrice Commercio Estero - Roma (www.commercioestero.it) I riferimenti entro parentesirinviano alle corrispondenti pubblicazioni della stessa casa editrice.

COMMERCIO ESTERO NEWS: MARZO 2006A cura dell’ Editrice Commercio Estero – Roma (www.commercioestero.it) I riferimenti entro parentesirinviano alle corrispondenti pubblicazioni della stessa casa editrice.

Newsletter

Versione PDF del documento

ESPORTAZIONE  VINI  VERSO  IL  NORDAMERICA
Con Decreto 8 febbraio 2006
(REGIME App. C), il Ministro delle Attivita’ Produttive, di concerto
con i Ministri delle Politiche Agricole e dell’ Economia, ha abrogato,
in via amministrativa, l’ obbligo di assoggettamento di tutte le
partite di vino esportate verso Stati Uniti, Canada e Messico alla
normativa riguardante il marchio INE, inclusa nelle vigenti
disposizioni concernenti controlli e procedure particolari sulle
esportazioni (REGIME C 102 e segg.).
In relazione a cio’, a partire dal
15 aprile 2006, data di entrata in vigore delle innovazioni in parola,
le esportazioni vinicole destinate ai Paesi nordamericani non saranno
piu’ subordinate alla presentazione in dogana del certificato
concernente il marchio INE, rilasciato dai laboratori d’ analisi
appositamente abilitati e gestito dall’ Istituto Commercio Estero
(ICE).

IMPORTAZIONE  MELE  DAI  PAESI  TERZI
Con Regolamento CE n.
179/2006 (REGIME B 284), la Commissione CE ha istituito un regime di
titoli di importazione per i prodotti del codice doganale NC 0808 1080
importati dai Paesi terzi.
Cio’ significa che, dal 5 febbraio 2006,
tutte le importazioni di mele potranno avvenire solamente previo
rilascio da parte delle competenti Autorita’ nazionali (per l’ Italia,
il Ministero delle Attivita’ Produttive, D.G. Politica Commerciale) di
un certificato di importazione, ai sensi del Regolamento CE n.
1291/2000 (REGIME B 101), riguardante le modalita’ comuni di
applicazione dei titoli di importazione e di esportazione dei prodotti
agricoli rientranti nella politica agricola comune.

IMPORTAZIONE
VOLATILI  DAI  PAESI  TERZI
Con Decisione 2006/79/CE, la Commissione
CE, sulla scorta della vigente regolamentazione veterinaria comunitaria
(REGIME, parte F), ha confermato le misure di protezione contro l\’
influenza aviaria attualmente presente in diversi Paesi, disponendo la
proroga sino al 31 maggio 2006 dell’ operativita’ della Decisione
2005/759/CE e della Decisione 2005/760/CE, concernenti,
rispettivamente, le importazioni di volatili al seguito dei proprietari
(animali da compagnia) e quelle di animali in cattivita’.

PAGAMENTO
DIFFERITO  DEI  DIRITTI  DOGANALI
E’ stato fissato al 2,079 % il saggio
annuo di interesse che sara’ applicato nel corso del primo semestre
2006 per il pagamento differito dei diritti doganali, ai sensi dell’
articolo 79 del Testo Unico delle disposizioni legislative in materia
doganale, approvato con D.P.R. 23 gennaio 1973, n. 43 (TARIFFA P 34).
Lo ha stabilito il Ministro dell’ Economia e delle Finanze con Decreto
7 febbraio 2006 (applicabile dal 13 gennaio 2006 al 12 luglio 2006),
pubblicato nella G.U. n. 36 del 13 febbraio 2006, che ha sostituito il
tasso dell’ 1,77 %, precedentemente applicato sulla base del Decreto 22
luglio 2005.

CODICE  DOGANALE  COMUNITARIO
Con Regolamento CE n.
215/2006, applicabile dal 19 maggio 2006, la Commissione CE ha
modificato diversi articoli (152, 173, 174, 175, 176 e 177) e diversi
allegati (26, 27 e 38) del Regolamento CEE n. 2454/93 (MERCATO UNICO
845), concernente le disposizioni di applicazione del Regolamento CEE
n. 2913/92 (MERCATO UNICO 751), istitutivo del Codice doganale
comunitario.
Tra le principali innovazioni, si segnalano, in
particolare, nuove regole per la determinazione del valore in dogana di
talune merci deperibili importate in conto consegna nonche’ talune
variazioni riguardo ai codici da inserire nella casella 24 del
Documento Amministrativo Unico (DAU), relativamente alla natura della
transazione.
Oltre a cio’, la Commissione CE, per venire incontro a
quegli Stati membri che hanno lamentato difficolta’ nell’ adeguare i
propri sistemi informatici di sdoganamento, hanno prorogato dal 1°
gennaio 2006 al 1° gennaio 2007 la data di entrata in vigore del
regolamento CE n. 2286/2003, riguardante nuove norme sull’ uso del
DAU.

CAMBI  DELLE  VALUTE  ESTERE
La Gazzetta Ufficiale n. 31 del 7
febbraio 2006 riporta il testo del Provvedimento 1 febbraio 2006
(LEGISLAZIONE D 300-158), con cui l\’Agenzia delle Entrate del Ministero
dell’ Economia e delle Finanze ha disposto la pubblicazione delle
tabelle annuali relative all\’accertamento del cambio delle valute
estere per l\’anno 2005, ai sensi della legge 4 agosto 1990, n. 227,
concernente la rilevazione ai fini fiscali dei trasferimenti da e per
l\’estero di denaro, titoli e valori.

CONGELAMENTO  DEI  CAPITALI
TALIBANI
Con Regolamento CE 246/2006 del 10 febbraio 2006, la
Commissione CE ha modificato l\’ Allegato I del Regolamento CE n.
881/2002 (LEGISLAZIONE D 300-102), concernente misure restrittive nei
confronti di determinate persone ed entita\’ associate ai talibani
afghani.
In particolare, si segnala l\’ aggiornamento dell\’ elenco delle
imprese e dei soggetti ritenuti contigui ad Osama Bin Laden, nei
confronti dei quali si applica il congelamento delle risorse
finanziarie detenute all\’ estero.

RELAZIONI  CON  LA  COSTA D’ AVORIO
Con Regolamento CE 250/2006 del 10 febbraio 2006, la Commissione CE ha
aggiornato l’ elenco delle persone fisiche e giuridiche cui si applica
il congelamento dei fondi detenuti all’ estero, ai sensi della
Posizione Comune 2004/852, (REGIME App. C 193), con cui e’ stato
stabilito un embargo su armi, materiali connessi e assistenza militare
e sono stati congelati i capitali esteri relativamente alla Costa d’
Avorio.

CAMPAGNA  ABBONAMENTI  2006
L’ Editrice Commercio Estero
informa del proseguimento della “Campagna abbonamenti 2006”
relativamente alle proprie pubblicazioni a fogli mobili di
aggiornamento che da oltre trent’ anni costituiscono un importante, e
spesso indispensabile, strumento professionale per tutti gli operatori
con l’ estero. In particolare, viene precisato che a tutti i nuovi
Abbonati verrà riconosciuto un eccezionale sconto pari al 30 % del
prezzo di copertina che potrà consentire un risparmio complessivo fino
a 171 EURO.
Ulteriori e piu’ dettagliate informazioni sono disponibili
al sito “www.commercioestero.it”

copyright © 2006 edizioni Ece Roma
Per qualsiasi problema concernente la presente news letter contattare:
EDITRICE  COMMERCIO  ESTERO – ROMA – tel/fax 06.58.20.10.61 (r.a.)
www.commercioestero.it             edicomes@tin.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it