COMMERCIO ESTERO NEWS: GENNAIO 2006A cura dell' Editrice Commercio Estero - Roma (www.commercioestero.it) I riferimenti entro parentesi rinviano alle corrispondenti pubblicazioni della stessa casa editrice

COMMERCIO ESTERO NEWS: GENNAIO 2006A cura dell’ Editrice Commercio Estero – Roma (www.commercioestero.it) I riferimenti entro parentesi rinviano alle corrispondenti pubblicazioni della stessa casa editrice

Newsletter

Versione PDF del documento

TARIFFA? DOGANALE? 2006
Entra in vigore dal 1? gennaio 2006 il
Regolamento CE n. 1719/2005 con cui la Commissione CE ha approvato la
nuova versione dell\’ Allegato I del Regolamento CEE n. 2658/87,
relativo alla nomenclatura tariffaria e statistica ed alla tariffa
doganale comune.
Tra le numerose innovazioni rispetto alla versione
2005, si evidenziano, in particolare, diversi adattamenti tariffari
connessi al processo evolutivo relativo alla politica commerciale
comunitaria, agli accordi a suo tempo intervenuti nell\’ ambito dei
negoziati multilaterali dell\’ "Uruguay Round", alle necessita? di
modernizzazione e di semplificazione legate al programma comunitario
SLIM (semplificazione delle legislazioni per il mercato interno),
nonch? circa cinquecento variazioni ai codici della nomenclatura
combinata, N. C., su cui e\’ basato il sistema armonizzato di
designazione e di codificazione delle merci.
L\’elenco completo dei
nuovi codici N.C. 2006 sara\’ fornito gratuitamente a chiunque ne fara\’
richiesta all\’ indirizzo: edicomes@tin.it

IMPORTAZIONE? PRODOTTI
TESSILI
Con Comunicato n. 223434 del 16 dicembre 2005 (REGIME App.
769), il Ministero delle Attivita\’ Produttive ha confermato che in
applicazione delle vigenti disposizioni del Regolamento CEE n. 3030/93
(REGIME A 253), riguardante il regime comune di importazione dei
prodotti tessili dai Paesi terzi, dal 1? gennaio 2006 non e? piu? in
vigore il sistema della ?sorveglianza preventiva? (istituito dal
Regolamento CE n. 2200/2004) per l? importazione dalla R. p. cinese dei
prodotti tessili delle categorie: 1, 3, 8, 9, 12, 13, 14, 15, 16, 17,
ex 20, 22, 23, 28, 29, 35, 78, 83, 97, 117, 118, 122, 136, 156, 157,
159 e 163, che, pertanto, risultano liberamente importabili senza
alcuna formalita?.
Resta confermato, comunque, il regime delle
limitazioni quantitative annuali per i prodotti delle categorie: 2, 4,
5, 6, 7, 20, 26, 31, 39 e 115, la cui importazione, inizialmente
liberalizzata dal 1? gennaio 2005, era stata nuovamente sottoposta ad
autorizzazione con Regolamento CE n. 1084/2005, in vigore dal 12 luglio
2005.

Con Regolamento CE n. 2038/2005 (REGIME A 314-3), la Commissione
CE
ha approvato le nuove regole comunitarie per la gestione e la
ripartizione, nel 2006, dei contingenti quantitativi tessili
disciplinati dal Regolamento CE n. 517/94 (REGIME A 303), applicabile
ai prodotti tessili originari dei Paesi terzi cosiddetti "non
accordisti" (Corea del nord, Repubblica di Montenegro, Kosovo).
I
contingenti in questione saranno distribuiti sulla base del principio
"primo arrivato, primo servito", secondo l\’ ordine cronologico di
presentazione delle domande di importazione, da sottoporsi al Ministero
delle Attivita\’ Produttive ? D.G. Politica Commerciale, unitamente al
contratto d\’ acquisto dei prodotti da importare.

IMPORTAZIONE
CONSERVE? DI? FUNGHI
Con Regolamento CE n. 1995/2005, la Commissione CE
ha apportato diverse modifiche al Regolamento CE n. 1864/2004 (REGIME B
231), riguardante l? apertura e le modalita? di gestione dei
contingenti tariffari autonomi per l\’ importazione di conserve di
funghi del genere Agaricus, originarie dei Paesi terzi.
In particolare,
si segnala la soppressione dei due periodi annuali tradizionalmente
riservati alla presentazione delle domande per la richiesta dei
relativi titoli di importazione, che sono stati ora accorpati in
un\’unica tranche annuale, con validita? dei titoli fino al 31 dicembre
di ogni anno.

RESTITUZIONI? ALL\’ ESPORTAZIONE
Con Regolamento CE n.
1994/2005 del 7 dicembre 2005 (REGIME B 154), la Commissione CE ha
approvato il nuovo elenco dei prodotti agricoli (cereali, farine,
crusche, ecc.) in relazione ai quali non e? ammesso il pagamento
anticipato delle restituzioni all? esportazione previste dal
Regolamento CEE n. 565/80 (REGIME B 152), nel quadro delle sovvenzioni
alle esportazioni agricole comunitarie. Le nuove disposizioni, in
vigore dal 28 dicembre 2005, sostituiscono quelle di cui al Regolamento
CEE n. 1618/81 precedentemente applicato e, ora, abrogato.

RELAZIONI
CON? LA? LIBERIA
Con Regolamento CE n. 2024/2005 del 12 dicembre 2005,
il Consiglio UE ha modificato il Regolamento CE n. 872/2004 (REGIME
App. B 761), istitutivo di sanzioni economiche nei confronti della
Liberia, aggiornando l? elenco dei soggetti cui si applica il
congelamento di tutti i fondi e le risorse economiche (ex presidente
Taylor e persone ed enti a lui riconducibili).

CONGELAMENTO? DEI
CAPITALI? TALIBANI
Con Regolamento CE 2018/2005 del 9 dicembre 2005, la
Commissione CE
ha modificato l\’ Allegato I del Regolamento CE n.
881/2002 (LEGISLAZIONE D 300-102), concernente misure restrittive nei
confronti di determinate persone ed entita\’ associate ai talibani
afghani.
In particolare, si segnala l\’ aggiornamento dell\’elenco delle
imprese e dei soggetti ritenuti contigui ad Osama Bin Laden, nei
confronti dei quali si applica il congelamento delle risorse
finanziarie detenute all\’ estero.

STATISTICHE? INTRACOMUNITARIE
Con
Regolamento CE n. 1905/2005, applicabile dal 1? gennaio 2006, la
Commissione CE
, nell? intento di ridurre gli adempimenti burocratici a
carico delle imprese per quanto concerne la rilevazione periodica delle
transazioni commerciali tra Stati membri, ha modificato il Regolamento
CE n. 1982/2004 (M. UNICO 353), attuativo del Regolamento CE n.
638/2004 (M. UNICO 343), riguardante le norme per la raccolta e l\’
elaborazione delle statistiche comunitarie degli scambi di beni tra
Stati Membri, alla base del sistema INTRASTAT.
Tra le principali
disposizioni oggetto di modifica e di semplificazione, si evidenziano,
in particolare, quelle riguardanti l? indicazione della massa netta, le
statistiche relative agli scambi di navi, aeromobili, prodotti del
mare, energia elettrica, gas naturale nonche? i beni da riparare.

CAMPAGNA? ABBONAMENTI? 2006
L? Editrice Commercio Estero informa di
aver avviato la ?Campagna abbonamenti 2006? relativamente alle proprie
pubblicazioni a fogli mobili di aggiornamento che da oltre trent? anni
costituiscono un importante, e spesso indispensabile, strumento
professionale per tutti gli operatori con l? estero. In particolare,
viene precisato che a tutti i nuovi Abbonati verr? riconosciuto un
eccezionale sconto pari al 30 % del prezzo di copertina che potr?
consentire un risparmio complessivo fino a 171 EURO.
Ulteriori e piu? dettagliate informazioni sono disponibili al sito ?www.commercioestero.it?

copyright ? 2006 edizioni ece roma
Per qualsiasi problema
concernente la presente news letter contattare:
EDITRICE? COMMERCIO
ESTERO – ROMA – tel/fax 06.58.20.10.61 (r.a.)
www.commercioestero.it

edicomes@tin.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it