Breve video su come evitare le multe del Garante privacy

di Redazione

Hai sentito dire che le multe per un sito non conforme alla normativa europea sul trattamento dei dati personali possono arrivare fino a 20 milioni di euro oppure il 4% del fatturato dell’anno precedente e sei terrorizzato?

In questo video Luisa Di Giacomo, Cyberavvocato e DPO, ci spiega le 5 cose che su un sito  internet o su un e-commerce bisogna assolutamente fare per trattare correttamente i dati degli utenti.

GUARDA il VIDEO

1.Le informative

Tanti saranno i trattamenti dati da effettuare sul sito tante saranno le informative che bisognerà inserire (newsletter, sezione lavora con noi ecc…).
Il consiglio è quello di creare una sezione privacy apposita dove inserire la privacy policy e tutte le informative relative ai trattamenti che farai.

2.I cookie

L’informativa cookie, ossia il banner, che non deve essere tale da impedire la navigazione sul sito. Deve essere ben visibile ma separato dal resto della pagina e si può pre-flaggare solo il consenso relativo ai cookie tecnici.
Per approfondimenti sul tema cookie consigliamo i seguenti articoli:

– “Cookie e altri strumenti di tracciamento: guida pratica per un banner a prova di GDPR”

“Guida alla nuova disciplina sui cookie e altri strumenti di tracciamento”

3.Principio di minimizzazione e limitazione del trattamento

Raccogli solo i dati che veramente ti servono. Più dati vengono raccolti, più aumentano le responsabilità.

4. Consensi, box e spunte

I box non dovranno mai essere pre-flaggati. Il consenso va richiesto solo quando strettamente necessario.

5.Rapporto con i tuoi collaboratori

Deve essere chiaro quali sono i ruoli nell’ambito dei trattamento dei dati personali.

Articoli che ti potrebbero interessare:

 

Novità editoriale:

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it