Avvocatoflash, il servizio per gli Avvocati, arriva in nuove Regioni

AvvocatoFlash, il servizio per gli Avvocati, arriva in nuove Regioni

Redazione

Versione PDF del documento

procedimento arbitrale

Oramai, si sa, su Internet puoi cercare tutto quello che ti serve.

E allora perché non trovare anche un professionista del diritto?

Ed ecco che nasce AvvocatoFlash, una piattaforma online in cui è possibile scegliere il proprio legale di fiducia in base alla specializzazione richiesta dal singolo caso.

 

Abbiamo chiesto a chi c’è dietro di raccontarci qualcosa in più di questa idea.

 

Come vi è venuto in mente AvvocatoFlash?

Ci siamo resi conto che un tempo le professioni funzionavano con il passaparola. Se avevi bisogno di un professionista, chiedevi in giro. Anche oggi, in qualche modo, esiste il passaparola, ma è in un certo senso diverso.

Perché, a pensarci bene, oramai anche il passaparola si è in qualche modo evoluto ed adeguato ai nuovi mezzi e strumenti di comunicazione.

 

In che senso?

Oggi se ti serve qualcosa non alzi più il telefono, ti colleghi ad internet. Se vuoi conoscere le ultime notizie, se vuoi sapere che film danno al cinema o quale sia il ristorante più vicino, non chiedi più ad un amico o ad un parente, chiedi al Web.

Lo stesso accade anche sempre più spesso anche nel mondo delle professioni.

Oramai tutti, giovani e meno giovani, hanno un collegamento ad Internet. Secondo uno studio nel 2015 solo il 7% cercava un avvocato sul Web. A distanza di un anno si è arrivati al 47%! Non può assolutamente essere sottovalutato questo dato. E dopo una diffidenza iniziale, anche gli Avvocati si stanno affrancando sempre di più dall’idea, sbagliata, che intercettare clienti via Internet possa essere svilente: in realtà si tratta di una risorsa con delle potenzialità enormi.

Noi vantiamo, tra gli Avvocati iscritti alla nostra piattaforma, tantissimi legali che svolgono la professione da anni, nonché grandi studi già molto affermati.

Non solo in Lombardia da dove la nostra idea è partita e ha avuto un enorme boom, ma anche nel Lazio. E basti pensare che solo in questa Regione ad oggi raccogliamo circa 50 casi selezionati al mese che sono messi a disposizione degli Avvocati iscritti alla piattaforma.

E siamo pronti anche per il Piemonte e il Veneto che abbiamo in programma di attivare entro Gennaio 2018.

 

Cosa potrebbe spingere un cliente a cercare un avvocato sulla vostra piattaforma?

Un cliente dovrebbe farlo, e lo fa, innanzitutto perché è facile. Sulla nostra piattaforma si può sentire seguito e ben indirizzato. Quando si scrive sul motore di ricerca che si ha bisogno di un avvocato, basta cliccare sull’indirizzo di AvvocatoFlash.it per trovarsi davanti un sito molto intuitivo, in cui si può scegliere con estrema semplicità l’approccio più congeniale.

Il Cliente può decidere di compilare una scheda di richiesta, in cui ci racconta del motivo per cui gli serve un avvocato, oppure può telefonarci direttamente o, ancora, può lasciare semplicemente il numero per essere ricontattato; infine, può aprire una finestra di chat live, grazie alla quale, in tempo reale, può ricevere tutte le delucidazioni di cui ha bisogno dai nostri operatori.

 

E poi che succede?

Il nostro team, che ha chiaramente una preparazione tecnico-giuridica, entra in contatto con il singolo cliente, innanzitutto per capire quanto questi sia veramente intenzionato a rivolgersi ad un Legale. Spesso, i clienti lamentano problemi che non sono giuridicamente rilevanti, o che non hanno bisogno di un Avvocato per essere risolti. Ci teniamo molto a sottolineare che l’Avvocato è un professionista e che anche dare consulenze fa parte del suo lavoro, non è un accessorio di poco conto. Deve essere ben chiaro questo ai clienti. Il nostro intento è di valorizzare ogni aspetto della professione legale. Se invece il Cliente intende conferire un incarico ad un legale, noi prepariamo la sua scheda ed esponiamo la questione in modo che sia comprensibile agli Avvocati, così da dare a questi ultimi un quadro completo per poter scegliere se proporsi per l’incarico. Il tutto senza alcun costo per il cliente.

 

E dal punto di vista degli Avvocati, perché dovrebbero iscriversi al vostro servizio?

Come dicevamo, il mondo delle professioni è cambiato. E non lo sanno solo gli Avvocati più giovani. È cambiato il modo di comunicare con chi ha bisogno di assistenza legale, il modo in cui si cerca la clientela e il modo in cui si cerca di valorizzare la propria immagine per farsi pubblicità. Noi offriamo agli Avvocati iscritti alla nostra piattaforma anche uno spazio da personalizzare, con i propri dati, la propria foto, le proprie specializzazioni. E anzi, li invitiamo a completare la loro pagina e a tenerla sempre aggiornata. L’Avvocato spesso diventa come un confessore, e quando un cliente ne trova uno di fiducia, non lo lascia più. Noi offriamo loro un nuovo modo per allargare la cerchia dei clienti. Oltretutto i Clienti cercano le più disparate specializzazioni, esponendoci problemi che spaziano dal diritto di famiglia (a.e. separazioni, divorzio, matrimonio, liti condominiali, etc.) al diritto delle successioni (a.e. divisioni ereditarie, impugnazione di testamenti), dal diritto commerciale (a.e. problemi legati alle società, o a singoli contratti) al diritto civile puro (a.e. recupero crediti, risarcimento danni, immobiliare, truffe, etc) , dal diritto penale (a.e. stalking, difesa per accusa di lesioni o molestie) al diritto del lavoro e previdenza sociale (a.e. licenziamento o invalidità), dal diritto amministrativo (a.e. ricorsi al tar) al diritto della circolazione stradale (a.e. incidenti stradali, ritiro di patente o guida in stato di ebbrezza). E così via.

 

Chi buttereste dalla torre, i Clienti o gli Avvocati?

Sia i clienti che gli avvocati… no! A parte gli scherzi, in realtà ci rendiamo conto che i clienti quando ci chiamano hanno una grande ansia di risolvere il loro problema. E molte volte puntano ad un legale che sia davvero specializzato nella questione che a loro interessa. Si trovano spesso in una condizione emotiva particolare, comprensibilmente, e noi facciamo da filtro, ascoltandoli e cercando di indirizzarli nel migliore dei modi. Dall’altra parte ci sono gli Avvocati, che stanno imparando a conoscere questo nuovo mezzo per entrare in contatto con i clienti e a cui diamo suggerimenti su come fare, in base al feedback dato dagli utenti del sito (tipo contattare il prima possibile i clienti, essere chiari sul preventivo, chiarire la loro specializzazione). Dal canto nostro, cerchiamo di offrire un servizio quanto più affidabile possibile, non lesinando i rimborsi quando, nonostante i nostri sforzi e il nostro impegno, ci accorgiamo che i clienti comunque hanno preferito altre strade per risolvere il loro problema.

 

Concludiamo con tre aggettivi per convincere un Avvocato ad affidarsi al vostro servizio.

Il servizio che offriamo è serio, sicuro e affidabile.

 

E 3 aggettivi per convincere un Cliente a chiedere il vostro aiuto?

L’aiuto che diamo ai clienti è veloce, efficace e gratuito.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!