Avvocati: via libera alla pubblicità sui siti web

Avvocati: via libera alla pubblicità sui siti web

Redazione

Versione PDF del documento

L’articolo 35 del Codice deontologico, approvato dal Consiglio Nazionale Forense nella seduta amministrativa del 22 gennaio 2016, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 102 del 3-5-2016.

La nuova formulazione ha raccolto i pareri favorevoli dei Consigli degli Ordini, interpellati con la consultazione telematica, ed è stata così confermata dal plenum.

L’art. 35 del Codice deontologico forense è stato modificando inserendo nel comma primo l’inciso “quale che siano i mezzi utilizzati per rendere le stesse“.

Il nuovo comma 1 dell’art. 35 recita: «l’avvocato che da’ informazioni sulla propria attività professionale, quali che siano i mezzi utilizzati per rendere le stesse, deve rispettare i doveri di verità, correttezza, trasparenza, segretezza e riservatezza, facendo in ogni caso riferimento alla natura e ai limiti dell’obbligazione professionale». 

In altre parole, via libera ai siti web con o senza re-indirizzamento.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!