Il difficile bilanciamento tra la salute come diritto fondamentale dell’individuo e interesse della collettivita’ e gli altri diritti inviolabili, ai tempi dell’emergenza coronavirus. Soltanto il parlamento puo’ essere garante contro l’arbitrio del potere esecutivo

3 aprile 2020