Approvata in Commissione una proroga all'entrata in vigore della mediazione
Home » News

Approvata in Commissione una proroga all’entrata in vigore della mediazione

Redazione

Versione PDF del documento

Nel corso dell’esame del cosiddetto decreto milleproroghe (D.L. 225/2010 in corso
di conversione in Parlamento) è stato approvato uno specifico emendamento
che farebbe slittare di un anno l’entrata in vigore delle disposizioni in materia
di mediazione, che, stando all’attuale formulazione della norma, dovrebbero essere
operative dal prossimo 20 marzo.
Quella prevista dalla Commissione parlamentare con dell’emendamento 1.316 è
una proroga generalizzata e non settoriale, come pure era stato proposto nelle
scorse settimane con riferimento ai soli procedimenti in materia condominiale
e r.c. auto. Con l’emendamento (presentato da esponenti della maggioranza e dell’opposizione)
si provvede semplicemente a sostituire le parole "dodici mesi" con "ventiquattro
mesi" all’articolo 24, comma 1, del D.Lgs. 28/2010, il provvedimento che
ha disciplinato la mediazione lo scorso anno. Come detto, ciò comporterebbe
uno slittamento di 1 anno dell’obbligo di avvalersi del nuovo istituto.
L’emendamento deve comunque essere confermato dall’Aula del Senato (dove è
in discussione da oggi) e ottenere l’avallo del Governo. Il decreto milleproroghe
deve essere convertito in legge entro il 27 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it