Abilitazione all’esercizio della revisione legale: il Regolamento approda in G.U.

Abilitazione all’esercizio della revisione legale: il Regolamento approda in G.U.

di Redazione

Versione PDF del documento

Il nuovo Regolamento recante l’attuazione della disciplina legislativa in materia di esame di idoneità professionale per l’abilitazione all’esercizio della revisione legale è approdato in Gazzetta Ufficiale mercoledì 4 maggio 2016 ed entrerà in vigore il 19 maggio prossimo.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 103 del 4 maggio 2016 troviamo, infatti, il nuovo Regolamento recante l’attuazione della disciplina legislativa in materia di esame di idoneità professionale per l’abilitazione all’esercizio della revisione legale disciplinato dal decreto n. 63/2016 del Ministero della Giustizia.

L’esame verte in prove scritte ed orali sulle seguenti materie:

contabilità generale; b) contabilità analitica e di gestione; c) disciplina del bilancio di esercizio e del bilancio consolidato; d) principi contabili nazionali e internazionali; e) analisi finanziaria; f) gestione del rischio e controllo interno; g) principi di revisione nazionali e internazionali; h) disciplina della revisione legale; i) deontologia professionale ed indipendenza; l) tecnica professionale della revisione; m) diritto civile e commerciale; n) diritto societario; o) diritto fallimentare; p) diritto tributario; q) diritto del lavoro e della previdenza sociale; r) informatica e sistemi operativi; s) economia politica, aziendale e finanziaria; t) principi fondamentali di gestione finanziaria; u) matematica e statistica.

Modalità di presentazione della domanda

Il Regolamento prevede, in relazione alla domanda d’ammissione all’esame, la presentazione con modalità telematiche o digitali, ovvero a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento.

Alla domanda di ammissione devono essere allegati:

– i titoli attestanti il possesso dei requisiti;

– l’attestazione del versamento del contributo esame ammontante a € 100,00.

Prosegue, poi, il decreto andando a specificare lo svolgimento dell’esame, che consisterà in tre prove scritte ed una prova orale.

Il decreto in oggetto entrerà in vigore il 19 maggio 2016.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!