L’esistenza nel caso di specie dell’illecito ex art. 2043 c.c. appare invero indubitabile: sussiste la condotta illecita (l’illegittimo spossessamento del bene a decorrere dal 12/12/2002), la colpa del Comune intimato con riferimento alla mancata adozione

L’esistenza nel caso di specie dell’illecito ex art. 2043 c.c. appare invero indubitabile: sussiste la condotta illecita (l’illegittimo spossessamento del bene a decorrere dal 12/12/2002), la colpa del Comune intimato con riferimento alla mancata adozione

di Lazzini Sonia

Scarica il documento


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!