L'approvazione del bilancio sana gli eccessi dell'amministratore

L’approvazione del bilancio sana gli eccessi dell’amministratore

sentenza

Versione PDF del documento

Un’affermazione del principio di stabilit?. La vita condominiale non pu? essere scalfita e resa incerta dalle sbavature o da piccole imperfezioni. In linea con tale principio (mutuato dal diritto societario) ? la sentenza del Giudice di Pace di Castellammare di Stabia, il quale afferma che una spesa esorbitante dai poteri dell’amministratore, se successivamente inserita in bilancio, viene ratificata in uno all’approvazione del bilancio, n? ? consentito riesumare vizi della deliberazione laddove questi non siano stati fatti valere nelle sedi opportune, mediante l’opposizione alla delibera.
La pronuncia del Giudice stabiese si segnala all’attenzione del lettore anche per un’impostazione metodologica riguardante le opposizioni a decreto ingiuntivo nonch? per un richiamo alla nullit? degli atti in difetto di ius postulandi ed alla legge professionale laddove prevede che per i praticanti
le tariffe sono ridotte della met? (a cura di Avv. Antonino di Somma).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it