Il fascino della divisa e le molestie sessuali

Il fascino della divisa e le molestie sessuali

Redazione

Riportiamo di seguito un abstract dell'articolo, che può essere letto integralmente su Leggi Oggi a questo indirizzo

Versione PDF del documento

Il caso di una donna soldato molestata da un sergente, Cassazione 19748 del 2011. la Cassazione inquadra la vicenda nella fattispecie prevista dall’art. 609 septies, comma quarto, n. 3 del Codice Penale, che disciplina la procedibilità d’ufficio per il reato di violenza sessuale quando “il fatto è commesso da un pubblico ufficiale o da un incaricato di pubblico servizio nell’esercizio delle proprie funzioni”, e che detta pene più severe rispetto alla violenza contro inferiore prevista dal Codice penale militare.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!