Federalismo fiscale: pubblicato il decreto per la rimozione di squilibri economici e sociali (D.Lgs. 88/2011)

Federalismo fiscale: pubblicato il decreto per la rimozione di squilibri economici e sociali (D.Lgs. 88/2011)

Redazione

Versione PDF del documento

È giunto alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale n. 143 il sesto decreto di attuazione della legge sul federalismo fiscale (L. 42/2009): si tratta del D.Lgs. 31 maggio 2011, n. 88 recante Disposizioni in materia di risorse aggiuntive ed interventi speciali per la rimozione di squilibri economici e sociali (per il testo integrale del provvedimento clicca qui).

Il provvedimento aveva ricevuto il primo via libera dal Governo lo scorso 30 novembre. L’iter, tuttavia, è stato alquanto contrastato, tanto che in sede di Conferenza unificata non è stata raggiunta la prevista intesa con le Regioni e gli altri enti locali. Ciò non ha impedito l’approvazione definitiva del testo dopo aver ricevuto il parere favorevole dell’apposita Commissione bicamerale del Parlamento.

Il provvedimento definisce le modalità per la destinazione e l’utilizzazione di risorse aggiuntive alle Regioni e agli enti locali e provvede ad indicare le azioni necessarie per individuare ed effettuare interventi speciali finalizzandoli alla promozione dello sviluppo economico del Paese e alla rimozione degli squilibri economici, sociali, istituzionali e amministrativi.

Lo strumento finanziario per queste attività sarà il Fondo per lo sviluppo e la coesione, destinato progressivamente a sostituire l’attuale Fondo per le aree sottosviluppate (FAS); lo strumento giuridico, invece, sarà costituito da un contratto di sviluppo stipulato tra il Governo e le Regioni e nel quale sono individuati gli interventi o le categorie di interventi da effettuare su base regionale, prevedendo una specifica tempistica di realizzazione degli stessi e meccanismi sanzionatori nel caso di inadempienze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it