Esame avvocato 2017 -2018, prime indiscrezioni sugli esiti degli scritti

di Redazione

Siamo giunti al mese di giugno; un mese senz’altro decisivo per coloro che attendono di sapere se abbiano superato o meno gli scritti dell’esame per l’abilitazione alla professione forense e se debbano, dunque, passare l’estate sui libri per preparare la prova orale.

Gli aspiranti avvocati dovranno avere ancora un po’ di pazienza, poiché, stando anche alle esperienze degli scorsi anni, è probabile che i risultati usciranno, in alcune Corti d’Appello, nelle ultime due settimane di giugno o, al più tardi, nella prima settimana di luglio 2018.

Tuttavia non vi è nulla di certo in proposito, poiché le date – che possono variare a seconda della Corte d’Appello, in base al numero di partecipanti o ad eventuali e svariate problematiche insorte durante la correzione – non si sapranno con certezza prima della pubblicazione effettiva dei risultati.

Dove saranno pubblicati i risultati degli scritti?

Come gli altri anni, i risultati verranno resi noti sia nel sito del Ministero della Giustizia, mediante accesso con credenziali alla pagina dedicata; sia nei siti ufficiali delle singole Corti d’Appello.

Si rammenta che il punteggio minimo per accedere alla prova orale è di 90 punti, non inferiore – ancora per quest’anno – ad almeno 30 punti in due delle tre prove scritte.

Per conoscere le regole del nuovo esame d’avvocato, che saranno in vigore dalla prossima sessione 2018 – 2019, clicca qui

Prime indiscrezioni sulle percentuali di ammessi

Sebbene non si abbiano ancora notizie certe, da alcuni siti trapela qualche indiscrezione e singole Corti d’Appello hanno già fornito le prime stime, ovviamente, da confermare all’uscita effettiva dei risultati.

Così, ad esempio, a Caltanissetta, Napoli, Trieste, Ancona e Messina le percentuali di candidati che hanno superato gli scritti potrebbero essere piuttosto basse (attorno al 35%). Al contrario, potrebbe essere andata meglio per gli aspiranti avvocati di Catania, Bologna, Trento, Torino, L’Aquila, Cagliari e Salerno, dove trapela che la percentuale di candidati ammessi all’orale si aggira attorno al 60%. Ma bisognerà attendere ancora qualche giorno per saperne di più.

Volume consigliato 

Consulta la sezione dedicata alla pratica d’Avvocato!

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!