Contratto di lavoro "nouvelles embauches"

Contratto di lavoro “nouvelles embauches”

Versione PDF del documento

A cura degli Avv.ti Carlo Alberto Brusa, del Foro di Parigi, e Maurizio De Arcangelis, del Foro di Roma.

Il governo francese ha riformato il diritto del lavoro introducendo con decreto legislativo del 2 agosto 2005 (entrato in vigore il 4 agosto 2005), una nuova forma di contratto di lavoro denominato ??Contrat Nouvelles Embauches?? (traducibile come Contratto Nuove Assunzioni).

?

L?obiettivo ? quello di facilitare l?assunzione di nuovi dipendenti per le piccole e medie imprese con meno di venti dipendenti.

?

Con il c.d. ?Contrat Nouvelles Embauches? viene introdotto una sorta di ?lungo periodo di prova? durante il quale il datore di lavoro ha la possibilit? di conoscere il dipendente e nel caso in cui quest?ultimo non dovesse soddisfare le necessit? di produttivit? ovvero si dovesse rivelare non idoneo per le mansioni attribuitegli, potr? essere licenziato senza dover rispettare particolari formalit?.

?

Per i primi due anni di assunzione, infatti, il rapporto di lavoro pu? essere risolto in maniera unilaterale da parte del datore di lavoro senza l?obbligo di dover seguire una particolare procedura e senza nessuna motivazione nella lettera di licenziamento (normalmente nel diritto francese il licenziamento deve avvenire nel rispetto di tutte le formalit? di legge, pena la condanna al risarcimento del danno o al reintegro nel posto di lavoro).

?

Non ? necessario che il datore di lavoro giustifichi il licenziamento con una ??giusta causa??. Com?? noto, questa ? una condizione assai difficile da dimostrare in pratica, che, peraltro, viene spesso cassata in sede di contenzioso.

?

L?unica condizione prevista dalla legge ? che il licenziamento sia notificato al lavoratore entro i primi due anni dalla stipula del contratto.

?

In ogni caso, il lavoratore avr? diritto ad un?indennit? di licenziamento pari all?8% del salario versato al dipendente, calcolato dal momento della stipula del contratto di lavoro alla data d?invio della lettera di licenziamento.

?

All?esito dei due anni, viceversa, il contratto ?Nouvelles Embauches? produrr? tutti gli effetti tipici di un contratto a tempo indeterminato.

?

Questo contratto permette di evitare il ricorso al Contratto a Durata Determinata quando non strettamente necessario. Com?? noto infatti, quest?ultimo presenta diversi limiti d?utilizzo sul piano giuridico, anche se attualmente ? usato in maniera sproporzionata, esponendo inutilmente le aziende al rischio di subire spesso azioni legali da parte dei lavoratori per ottenere in sede giudiziale la riqualifica del rapporto di lavoro.

?

Molte questioni rimangono tuttavia in sospeso. In particolare, la possibilit? di contestazione del licenziamento per abuso di diritto nei casi di ripetute assunzioni e licenziamenti nel tempo del medesimo lavoratore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it