Consob: accordo di cooperazione e assistenza tecnica fra le autorità di vigilanza dei Paesi collocati sulle due sponde del Mediterraneo

Consob: accordo di cooperazione e assistenza tecnica fra le autorità di vigilanza dei Paesi collocati sulle due sponde del Mediterraneo

Bandiera Barbara

Versione PDF del documento

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (Consob), istituita con la legge n. 216 del 1974, è un’autorità amministrativa indipendente, dotata di personalità giuridica e piena autonomia con la legge n. 281 del 1985, la cui attività ha come obiettivi la tutela degli investitori e l’efficienza, la trasparenza e lo sviluppo del mercato mobiliare.
Le sue funzioni si sono progressivamente estese nel tempo con riferimento sia all’esigenza di ampliare l’ambito della tutela del risparmio che al graduale evolversi del mercato finanziario e della normativa vigente in materia.
Pare in particolar modo interessante sottolineare un avvenimento che ha recentemente coinvolto la Consob stessa.
A Parigi, in data 26 marzo 2009, la Consob, in persona del suo Presidente Lamberto Cardia, insieme alle autorità di vigilanza della Francia, della Spagna, del Portogallo, del Marocco, dell’Algeria, della Tunisia e dell’Egitto, ha siglato l’accordo istitutivo del Partenariato mediterraneo, un’iniziativa multilaterale finalizzata a promuovere la cooperazione e l’assistenza tecnica tra le autorità di vigilanza e la regolamentazione dei mercati finanziari nei Paesi situati sulle due sponde del Mediterraneo.
Si precisa che il Partenariato ha la finalità di favorire l’avvicinamento del quadro normativo-regolamentare e delle prassi di vigilanza sui mercati finanziari delle due aree.
Le autorità di vigilanza firmatarie poi, si sono assunte l’impegno di creare gruppi di lavoro congiunti per scambiarsi esperienze ed informazioni e per promuovere la formazione e l’addestramento tecnico del personale. E’ previsto almeno un incontro annuale a livello di Presidenti o di direttori generali.
Occorre, infine, evidenziare che il Partenariato potrà essere esteso anche ad altri Paesi.
 
 
Bandiera Bardara

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it