Concorso ACI: 200 posti per amministrativi. Domande entro il 29 novembre

di Redazione

L’ACI (Automobile Club d’Italia) ha riaperto i termini del concorso pubblico bandito nel 2019 che prevede l’assunzione a tempo indeterminato di 200 profili amministrativi in varie sedi ACI d’Italia.

Come riportato nella Gazzetta Ufficiale del 29 ottobre 2021, il concorso era stato indetto nel 2019 ma ora, con la riapertura dei termini sarà possibile presentare domanda di partecipazione al concorso entro il 29 novembre 2021.

Clicca QUI per leggere il bando di concorso

Le domande presentate precedentemente, ossia entro il termine di scadenza del 5 dicembre 2019, come previsto dal bando originario, sono valide a tutti gli effetti e non dovranno essere ripresentate e/o modificate.

Nella Gazzetta Ufficiale “Concorsi ed Esami” del 4 gennaio 2022 e sul sito istituzionale dell’Ente, sarà data comunicazione del giorno, dell’ora e delle modalità di svolgimento della prova d’esame. Ma ora vediamo insieme tutte le informazioni relative al concorso: posti messi a bando, requisiti, come fare domanda e le prove concorsuali.

Concorso ACI: posti messi a bando

Il concorso prevede l’assunzione a tempo indeterminato di 242 profili di area C e livello economico C1 in diverse sedi ACI dislocate in tutto il territorio italiano.
Precisamente, le risorse richieste sono:

  • 200 con competenze in area amministrativa;
  • 8 con competenze in contrattualistica pubblica;
  • 8 con competenze in reporting e controllo di gestione;
  • 4 con competenze in web communication e social media;
  • 4 con competenze in gestione di fondi europei;
  • 5 con competenze in contabilità pubblica;
  • 10 con competenze in analisi di organizzazione e processi amministrativi;
  • 3 con competenze su politiche del turismo e turismo nel settore automotive.

Requisiti

Per poter partecipare al concorso bisogna essere in possesso di un titolo di laurea o laurea magistrale o laurea specialistica o diploma di laurea vecchio ordinamento e dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o di paese appartenente all’Unione Europea o altra categoria indicata nel bando;
  • godimento dei diritti politici e civili;- inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito lo stesso mediante presentazione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
  • idoneità fisica alla mansione.

In ogni caso, anche a seguito della riapertura dei termini, tutti i titoli ed i requisiti di partecipazione devono essere posseduti dai candidati alla data del 5.12.2019 scadenza del bando oggetto di modifica.

Come fare domanda

Entro il 29 novembre 2021, la domanda di partecipazione al concorso deve essere inviata esclusivamente in via telematica al seguente indirizzo: Concorsi Aci – Login.

L’ACI ha fornito tutte le istruzioni operative per compilare inviare e stampare la domanda di partecipazione al concorso. Clicca QUI per leggere le istruzioni 

Prove concorsuali

Le prove d’esame si articolano in una prova scritta e in una prova orale ed eventualmente in una prova preselettiva se il numero di domande è elevato.
La prova scritta di 1 ora consisterà in un questionario di 100 domande a risposta multipla che si svolgerà mediante l’utilizzo di strumenti informatici e digitali e verterà sulle seguenti materie:

  • diritto amministrativo con particolare riferimento alla disciplina del lavoro pubblico (decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e successive modifiche ed integrazioni), al procedimento amministrativo e ai contratti pubblici
  • diritto civile (contratti, obbligazioni e diritti reali di garanzia, disciplina dei beni mobili registrati).

La prova orale verterà sulle materie della prova scritta e sul vigente Statuto dell’ACI. Sarà, inoltre, accertata la conoscenza della lingua inglese e dell’informatica.

Entrambe le prove (scritta e orale) si intendono superate con un punteggio minimo di 21/30.

Tutte le prove di concorso avranno luogo a Roma. Qualora il numero dei candidati sia elevato ed esigenze organizzative lo richiedano saranno effettuati più turni di prova.

Nella Gazzetta Ufficiale “Concorsi ed Esami” e sul sito dell’ACI, sarà data comunicazione del giorno, dell’ora e delle modalità di svolgimento della prova scritta.

Per prepararsi al concorso, consigliamo il seguente manuale:

Concorso ACI 298 posti (ex 305 posti)
Cat. B e C
Teoria e Test per tutte le prove› Diritto amministrativo
› Diritto civile
› Reati contro la P.A.
› Statuto ACI
› Lingua inglese
› Informatica
› Test attitudinali (quiz online)
› Cultura generale (quiz online)

Materiali online:
– Simulatore di quiz

 

 

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it