Con dispositivo depositato il 2.22.06, il TAR Lazio ha annullato gli atti adottati dall’AGCOM a conclusione del procedimento di verifica delle condizioni dell’offerta “managed IP” di Telecom Italia ai fini della commercializzazione dell’offerta “Alice 20

di , Array
REPUBBLICA ITALIANA
IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
Disp. n. 337/2006
R.G. 4475/06
Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio
– Sezione Terza Ter-
composto dai signori magistrati:
Dott. Francesco Corsaro        Presidente
Dott. Stefania Santoleri         Consigliere, relatore                                          
Dott. Stefano Fantini            Consigliere
ha pronunciato il seguente
DISPOSITIVO DELLA SENTENZA
sul ricorso n. 4475/06, proposto dalla società TELVIA S.r.l. in persona del legale rappresentante p.t., rappresentata e difesa dagli Avv.ti Carmelo Giurdanella, Guido Scorza e Fabrizio Traina ed elettivamente domiciliata presso lo studio dell’Avv. Guido Scorza sito in Roma, Palazzo Taverna, Via di Monte Giordano n. 36
contro
l’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI in persona del legale rappresentante p.t., rappresentata e difesa dall’Avvocatura Generale dello Stato presso i cui uffici di Roma, Via dei Portoghesi n. 12 è domiciliata per legge.
e nei confronti di
TELECOM ITALIA S.p.A., in persona del legale rappresentante p.t., rappresentata e difesa dai Avv.ti Prof. Filippo Satta, Piero D’Amelio e Filippo Lattanzi ed elettivamente domiciliata presso il loro studio sito in Roma, Via G. P. da Palestrina n. 47
per l’annullamento
         degli atti adottati dall’AGCOM a conclusione del procedimento di verifica delle condizioni dell’offerta “managed IP” di Telecom Italia ai fini della commercializzazione dell’offerta “Alice 20 Mega”;
         della nota del 12/04/06 prot. n. 0017084 con la quale l’Autorità, Direzione reti e Servizi di Comunicazione Elettronica ha comunicato le modifiche che la Commissione Infrastrutture e Reti dell’Autorità, nella riunione del 12 aprile 2006 ha disposto ai fini della commercializzazione dell’offerta “Alice 20 Mega” da parte di Telecom;
         delle decisioni assunte dalla Commissione Infrastrutture e Reti dell’Autorità nella riunione del 12 aprile 2006;
         di tutti gli atti presupposti, connessi e consequenziali.
e per il risarcimento dei danni
patiti dalla ricorrente per effetto del provvedimento impugnato.
P. Q. M.
Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio – Sezione Terza Ter-
così dispone:
         accoglie il ricorso in epigrafe indicato e per l’effetto annulla il provvedimento impugnato;
         respinge la domanda risarcitoria.
            Compensa tra le parti le spese del giudizio.
            Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’Autorità amministrativa.
            Così deciso in Roma, nella camera di consiglio del 26 ottobre 2006.
Francesco Corsaro                         PRESIDENTE
Stefania Santoleri                           ESTENSORE
            Depositata il 2 novembre 2006
 
 
 
 

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!