Cliente avvisato, mezzo condannato: no al risarcimento se conosceva il rischio dei Tango bond. L’azione di ripetizione si prescrive dal dì dell’indebito pagamento, non dal default.

Cliente avvisato, mezzo condannato: no al risarcimento se conosceva il rischio dei Tango bond. L’azione di ripetizione si prescrive dal dì dell’indebito pagamento, non dal default.

Milizia Giulia

Scarica il documento


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!