Avv. Gelsomina Cimino
Avv. Cimino Gelsomina
Laureata col massimo dei voti presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Fisciano, discutendo la tesi di laurea in Procedura Civile.

Nell’anno 2014 ottiene l’iscrizione nelle liste di “Difensore d’ufficio” entrando nella scena processuale penale e nell’anno 2015 consegue l’abilitazione al patrocinio innanzi alle giurisdizioni superiori.

Si occupa prevalentemente di diritto civile, amministrativo e penale, con una speciale vocazione per i reati finanziari, societari, fallimentari e tributari, nonché per i delitti contro la persona.
Articoli dell’autore

Misure di prevenzione: la Corte Costituzionale ne dichiara l’illegittimità parziale

Prendendo le mosse dalla oramai ben nota Sentenza De Tommaso della Corte EDU (23.02.2017 nel procedimento n. 43395/09) la quale condannava l’Italia per la violazione dell’art. 2 prot. 4 CEDU, per il r…

Pensione comunque al professionista che non versi integralmente i contributi

Con la sentenza n. 15643/2018 la Corte di Cassazione giunge ad una importante decisione riguardante tutti gli iscritti alla Cassa previdenziale dei Geometri Professionisti. Nel caso specifico, un iscr…

La whistleblowing: illegittimo il licenziamento come reazione ad una “fischiata”

I fatti di causa Con la Sentenza n. 22375/2017 gli Ermellini sono tornati sulla questione relativa alla configurabilità del licenziamento per giusta causa in caso di denuncia da parte del lavoratore d…

Il danno non patrimoniale nella sua onnicomprensività evitando risarcimenti bagatellari

La pronuncia in commento – emessa dalla Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione con ordinanza n. 26805 del 14/11/2017 – chiarisce una questione da sempre dibattuta nel settore del contenzioso d…

Confessione incompatibile con messa alla prova

La sentenza della Corte di Cassazione, Prima sezione penale, dello scorso 6 settembre 2017 n. 40512 interviene per ribadire (in tale senso si era in parte, già pronunciata la Cass. Sez. UU con la sent…