Agenzia delle dogane, si accelerano i tempi di conclusione dei procedimenti

Agenzia delle dogane, si accelerano i tempi di conclusione dei procedimenti

Redazione

Versione PDF del documento

Lilla Laperuta

I procedimenti amministrativi facenti capo all’Agenzia delle dogane che si svolgono contestualmente alla presentazione della merce ai fini dell’espletamento delle formalità doganali, dovranno  essere  conclusi dalle amministrazioni competenti nel termine massimo:

a)  di un’ora per il controllo documentale;

b)  e di cinque ore per la visita delle merci.

A prevederlo è l’art. 2, co. 5bis della L. 9/2014 di conversione del D.L. 145/2013.

Nel caso di controllo che richieda accertamenti di natura tecnica, anche ove occorra il prelevamento di campioni, i tempi tecnici per conoscere i relativi esiti non possono superare i tre giorni.

In caso di mancato rispetto delle suddette previsioni risponde il responsabile del procedimento amministrativo ai sensi della L. 241/1990.

Analogo regime vale per i procedimenti facenti capo agli uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera, ai posti di ispezione frontaliera, alle aziende sanitarie locali, al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, al Corpo forestale dello Stato, all’Agecontrol Spa, ai servizi fitosanitari regionali, all’ICE — Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e alle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it